Alexa Unica Radio
plastico riciclo cassette

Cassette per il pesce in polistirolo, recuperabili e riciclabili al 100%

Recuperabili e riciclabili al 100%, le cassette per il pesce in polistirene espanso, rappresentano l’imballaggio maggiormente utilizzato

L’Eps è un materiale che si ricicla al 100% e infinite volte. Questa caratteristica unica del polistirene espanso fa sì che in molti Paesi europei. Si raggiungono tassi di riciclo dei contenitori in Eps per il pesce. In Italia non esiste un quadro normativo che permette di risalire ad un numero esatto, ma le stime portano ad indicare delle percentuali di cassette in Eps raccolte simile a quello della media europea. 

Dal 2020 Aipe ha avviato numerosi progetti per implementare e sostenere la raccolta. Dopo il loro utilizzo, le cassette in polistirolo per il pesce, vengono infatti raccolte, frantumate e compattate per essere poi completamente riciclate.

Aipe è da tempo impegnata a incrementare sostenibilità e riciclo del polistirolo. Per il settore ittico ci sono diversi protocolli aperti e in Italia Aipe e Federpesca hanno siglato un’intesa con l’obiettivo di implementare e favorire i processi di economia circolare nella filiera della pesca.

L’impiego diffuso delle cassette isotermiche in Eps destinate al mercato ittico è determinato dalle proprietà uniche del materiale. Garantisce sicurezza igienica, leggerezza, impermeabilità e un isolamento termico ottimale. Fondamentale per mantenere la temperatura di conservazione costante anche per lunghi tempi e fattore imprescindibile per assicurare la freschezza del pesce fino alla consegna. Contenendo in modo significativo lo spreco alimentare. Il polistirene espanso per sua natura è il miglior isolante termico sul mercato e garantisce l’integrità e la freschezza del pescato durante le fasi di movimentazione, trasporto e distribuzione, abbattendo il rischio di interruzione della catena del freddo, condizione indispensabile, per prevenire la deperibilità del prodotto fresco imballato e la sua conseguente perdita.

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

Nuovo pesce Gollum: una nuova famiglia di "fossili viventi"

Pesce Gollum: una nuova famiglia di “fossili viventi”

Get Widget In base alla scoperta avvenuta l’anno scorso del pesce Aenigmachanna gollum, subito soprannominato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.