Alexa Unica Radio
3 ovetti napoli club cagliari microcitemico
3 ovetti napoli club cagliari microcitemico

Un gesto meraviglioso all’ospedale Microcitemico di Cagliari

Un sorriso in più per i bambini ricoverati all’ospedale Microcitemico: cento cassette di ovetti di cioccolato consegnate ai bimbi

Ospedale Pediatrico Microcitemico – “Antonio Cao”

L’Ospedale Pediatrico Microcitemico di Cagliari è intitolato alla memoria del Prof. Antonio Cao. Accogliendo le istanze provenienti dalla comunità Civile; quelle Scientifica ed anche Accademica, si sono portate a termine le procedure formali per l’intitolazione dell’Ospedale Pediatrico Microcitemico al Prof. Antonio Cao, pediatra, genetista e anche ricercatore di fama internazionale. Specializzato in ambito Pediatrico, punto di riferimento Regionale per lo studio e la cura delle patologie correlate alla Thalassemia, si colloca anche tra i principali centri europei per il contributo apportato alla diagnosi e cura delle malattie genetiche e di patologie rare. 

Le associazioni e il loro gesto

Oggi all’ospedale Microcitemico ‘Antonio Cao’, l’associazione ‘Napoli Club Cagliari’ presieduta da Antonio De Falco, in collaborazione con l’associazione Charlibrown con la presidente Emanuela Ambu; l’associazione Thalassa Azione Onlus, presieduta da Antonina Sebis, con il contributo della Crispo Home  ‘Dolcezze da mordere srl’ di Osvaldo Crispo, nota azienda con sede in San Giuseppe Vesuviano (NA), ha incontrato  una delegazione del personale sanitario, guidata dalla dottoressa Rossana Barella, alla quale sono state consegnate cento casette contenenti ovetti di cioccolato.

L’iniziativa

“L’iniziativa – spiega Antonio De Falco presidente del ‘Napoli Club Cagliari’ – ha lo scopo di far sentire la nostra solidarietà e vicinanza, in particolare in questo periodo di pandemia ed in occasione delle prossime festività pasquali. Il tutto si è svolto nel rispetto delle normative anti Covid-19”.

‘Napoli Club Cagliari’

Nasce con un chiaro obiettivo di solidarietà. Venerdì 14 febbraio da parte di alcuni  membri di entrambe le tifoserie ci sarà una donazione di sangue all’Avis. Nel pomeriggio di sabato 15 febbraio alle 15.30 a Cagliari  nei campi dell’associazione sportiva ‘Le saline’, si terrà una amichevole tra la rappresentativa tifosi del Cagliari e la rappresentativa tifosi del Napoli, seguita da un terzo tempo, in un clima conviviale in collaborazione con una serie di sponsor e partner”.

Gli obbiettivi del club

Il sogno, fanno sapere dal Napoli club, è quello di vedere intere famiglie di tifosi sardi e napoletani insieme negli spalti della Sardegna Arena: “Le ragioni che hanno portato nel passato all’inasprimento dei rapporti tra le tifoserie – aggiunge Antonio De Falco – è totalmente inesistente oltre l’ambito calcistico. Siamo ormai tutti pienamente integrati nel territorio ed i nostri figli nati qui, si possono definire sardi”.

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

Befana

Befana ospedale Sassari, per regalare un sorriso

Iniziative in Neuropsichiatria infantile dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Sassari. La Befana della Polizia locale regala un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *