Home / Articoli / Musica / Torna tra sardo e profano: dal 13 al 15 settembre a Pirri
Unica Radio App

Torna tra sardo e profano: dal 13 al 15 settembre a Pirri

Tra Sardo e Profano: dal 13 al 15 settembre a Pirri la terza edizione del Festival che unisce tradizione e innovazione nel segno della musica tradizionale e popolare

Organizzato dall’associazione Culturale Symponia, vedrà la partecipazione di artisti provenienti dal panorama sardo e internazionale. Tra gli ospiti il polistrumentista calabro Mimmo Morello, i progetti NextMediterraneo e Cuntzertus, il Gruppo Machapu, Jonathan Della Marianna, Ignazio Cadeddu, Assotziu launeddas Sardinia, Bruno Camedda.

È tutto pronto per la terza edizione del festival  Tra Sardo e Profano – oltre il mare e la Sardegna dedicato alla musica popolare in cartellone dal 13 al 15 settembre a Pirri (Cagliari) presso presso la Parrocchia di san Gregorio in via degli Ortolani 1.

Dopo l’anteprima di giovedì 5 settembre con Una vita a scartamento ridotto –  omaggio a Andrea Camilleri portato in scena a Pirri, Casa Saddi, da Gerardo Ferrara e Roberto Deiana, il programma si articolerà tra venerdì 13 e domenica 15 settembre con una serie di concerti arricchiti da momenti di riflessione e dibattito.   

Ospiti di questa edizione saranno il calabrese Mimmo Morello, polistrumentista, esecutore e ricercatore del repertorio musicale di tradizione orale della sua terra che salirà sul palco di via degli ortolani venerdì 13 per un confronto musicale tra Calabria e Sardegna insieme al launeddista Jonathan Della Marianna e al chitarrista Ignazio Cadeddu.

Sabato 14 alle 19,30 verrà presentato Cuntzertus Vol III nuovo lavoro editoriale di Assòtziu Launeddas Sardìnnia e a seguire un nuovo confronto musicale tra la Sardegna (con Orlando ed Eliseo Mascia e Bruno e Asael Camedda) e le sonorità e gli strumenti Andini del Gruppo Machapu” formazione composta da Luigi Collu, Domenico Acciaro, Massimo Meloni, Pietro Paolo Calaresu, Angelo Stara e Mauro Sanna.  

Domenica 15 giornata conclusiva del Festival a partire dalle 21 con Next Mediterraneo, progetto musicale della Casa di Suoni e Racconti, ideato e diretto dal musicista e compositore Andrea Congia, e costituito da un’ensamble orchestrale inusuale capace di mettere insieme diversi strumenti musicali tradizionali provenienti da diverse parti del Mondo. A chiudere la serata una jam session con tutti i musicisti e i gruppi che hanno preso parte a questa edizione.

Tutte le serate saranno presentate da Gerardo Ferrara.

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Sul Filo – Una rete per piccoli equilibristi, alla Vetreria di Pirri

Sul Filo – incontro di condivisione e progettazione con le famiglie alla Vetreria di Pirri …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: