Alexa Unica Radio
paoletti cus

Il CUS si prepara al derby, Paoletti: “Partita di vitale importanza”

Il CUS sfida il San Salvatore Selargius in un derby decisivo. Il duello è mercoledì 21 dicembre alle ore 20 a Sa Duchessa. Anna Paoletti: fare il possibile per vincere.

Il CUS (centro universitario sportivo) cerca la vittoria e ci prova in occasione del derby che si gioca mercoledì 21 dicembre alle ore 20 a Sa Duchessa contro il San Salvatore Selargius. La formazione giallonera si trova in gran forma dopo la vittoria contro la capolista Empoli. Le universitarie, invece, arrivano da una battuta d’arresto in trasferta contro Matelica, dove si sono visti segnali positivi a discapito di una posizione in classifica non felice.

Anna Paoletti, miglior marcatrice nella scorsa partita con 19 punti, fa il punto della situazione in casa CUS: “Se ripenso all’ultima trasferta, mi sento di dire che ognuna ha dato quello che poteva dare in campo, considerando anche che abbiamo affrontato una squadra forte e organizzata come Matelica. Purtroppo, ci capita durante le partite di subire dei break importanti, per cui spesso ci ritroviamo a rincorrere l’avversario e non è mai semplice rimettere in piedi la partita e avere l’energia per vincere”.

Mercoledì c’è il derby: “Come per tutte le altre squadre del girone, questo turno infrasettimanale non permette una preparazione adeguata alla gara, ma ci stiamo allenando duramente. Selargius è una squadra con molto talento e in un momento positivo della stagione, quindi ci aspetta una grande battaglia. Da parte nostra cercheremo di fare tutto il possibile per vincere: i 2 punti sono di vitale importanza in ottica salvezza”.

Si aspetta con ansia mercoledì 21 dicembre alle 20 al PalaCus di Cagliari contro Techfind San Salvatore Selargius. Arbitreranno i signori Mattia Curreli e Massimo Zara. Diretta sulla pagina Facebook del CUS e del media partner Directa Sport.

Le offerte formative del CUS

Il CUS vanta oltre 1000 atleti tesserati e oltre 4000 studenti in possesso della tessera CUS. Inoltre, si contrano dieci sezioni sportive agonistiche.

Nella Cittadella Sportiva “Sa Duchessa“, in via Is Mirrionis 3, gli studenti, gli sportivi e tutti i titolari di CUS Card possono trovare una pista d’atletica a sei corsie, un campo da calcio a 11, un campo da calcio a 5, un campo da calcio a 7, il PalaCUS (palazzetto dello sport con due palestre polifunzionali), una tensostruttura per il volley e il tennis, una sala scherma, quattro campi da tennis, un playground per il basket e due sale body building. A completare il centro, la sede sociale con gli uffici e la Sala convegni, il punto ristoro “CasaCUS” e la sala studio “StudioCUS“.

Le altre due sedi del CUS Cagliari sono il Polo Sportivo Monserrato all’interno della Cittadella Universitaria e il Polo Nautico in via Calatafi a Cagliari.

About Stefania Fanni

Ciao! Sono Stefania e studio scienze della comunicazione. Mi piace perdermi tra le pagine di un libro o in qualche sala cinematrografica. Il mio unico vero amore rimane comunque il disegno e sogno di diventare un'artista.

Controlla anche

Dinamo

Basket: Dinamo, contro Malaga ultima chance per Champions

Get Widget Il Banco di Sardegna deve anche sperare nel ko del Paok La Dinamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *