Janas
966f4ac577b49bcf9b786c92fd175b77.jpg
966f4ac577b49bcf9b786c92fd175b77.jpg

Rifiuti, Coripet rinnova l’accordo con Anci

Rinnovato l’accordo tra Anci e Coripet, su autorizzazione del ministero dell’Ambiente, nella gestione del riciclo delle bottiglie Pet.

L’accordo

L’intesa, siglata per la prima volta l’11 maggio 2020 e adesso rinnovata, prevede che Coripet acceda alla raccolta differenziata dei contenitori in Pet per liquidi effettuata dai comuni o loro delegati. L’accordo rinnovato sarà valido sino al perfezionamento dell’accordo definitivo di comparto in corso di definizione tra tutti gli operatori. Questo consentirà l’allineamento dei singoli accordi ad oggi in essere.

Le convenzioni locali

Rimangono confermate le singole convenzioni locali, su tutto il territorio nazionale, per la raccolta differenziata del Pet di competenza Coripet. Confermato il compito di Coripet a pagare direttamente ai comuni o ai loro delegati la propria quota per il servizio di raccolta degli imballaggi in Pet per liquidi alimentari presenti nella raccolta differenziata. L’accordo fissa un corrispettivo economico che è migliorativo per i comuni. Accanto al sistema pubblico di raccolta differenziata, il Pet viene intercettato e riciclato anche mediante l’installazione di eco compattatori, funzionali al bottle to bottle.

Antonio Decaro

Soddisfazione espressa dal presidente dell’Anci Antonio Decaro: “Bene la proroga, auspichiamo si possa arrivare presto a un accordo di comparto che possa aumentare i corrispettivi per i Comuni e pertanto diminuire i costi per i cittadini del sistema integrato dei rifiuti“. Per Corrado Dentis, presidente Coripet, “siamo lieti che si siano stabilizzati i rapporti con Anci e i Comuni. Questo rinnovo dovrà traghettarci verso il più ampio accordo di comparto che comprenderà tutti i settori di riciclo coinvolgendo tutti gli attori della filiera. Si tratta di un altro passo significativo verso il definitivo sviluppo dell’economia circolare in Italia. Ringrazio il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, per lo spirito di collaborazione che sta dando ottimi risultati”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Maria Francesca Canu
Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

supermercato

Arriva Setai, l’app che calcola l’impatto ambientale del cibo

Quanto è sostenibile il cibo che compriamo? Da oggi è possibile scoprirlo grazie a Setai, un’applicazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *