Janas
corona 4945391 1920 1
corona 4945391 1920 1

“A chi sbarca chiediamo di sottoporsi a un test rapido”.

Questa settimana iniziamo a testare chi entra in Sardegna”

Dalla prossima settimana iniziamo a testare chi entra in Sardegna”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Christian Solinas a “Un Giorno da pecora” su Rai Radio Uno, intervenendo sul passaggio dell’Isola in zona bianca.

“Da lunedì a chi sbarca chiediamo qualche minuto del suo tempo per sottoporsi a un test rapido: se il risultato è di negatività si accede tranquillamente, in caso di positività scattano i protocolli previsti”. Solinas ha spiegato di voler agire in questo modo “per difendere la salute pubblica”.

“Dalla prossima settimana iniziamo a testare chi entra in Sardegna”. Lo ha annunciato il

presidente della Regione Christian Solinas a “Un Giorno da pecora” su Rai Radio Uno, intervenendo sul passaggio dell’Isola in zona bianca. “Da lunedì – ha spiegato – a chi sbarca chiediamo qualche minuto del suo tempo per sottoporsi a un test rapido: se il risultato è di negatività si accede tranquillamente, in caso di positività scattano i protocolli previsti”. Solinas ha aggiunto di voler agire in questo modo “per difendere la salute pubblica”. 

Sardegna in zona bianca tra aperitivi e cene fuori: le foto dall’isola

Il presidente della Regione ha anche annunciato l’intenzione di procedere, gradualmente, con le riaperture: “Se questa settimana ci confermerà l’andamento dei numeri, dalla prossima riapriremo luoghi e istituti della cultura e anche le palestre, con le dovute prescrizioni e protocolli, e progressivamente le altre attività”.

Covid, Sardegna zona bianca: cosa cambia

Non riapriranno invece, almeno per il momento, le discoteche. “Non c’è grande domanda, per ora”, ha risposto, su un tema su cui l’isola l’estate scorsa si è ritrovata al centro di una bufera per l’impennata di contagi. “Le discoteche  al chiuso – ha detto – non hanno mai riaperto in Sardegna e per quelle all’aperto, in questo momento, anche se siamo in zona bianca, non ci sono i margini per riaprirle”, ha precisato Solinas, “dato il divieto di assembramento”.

About Paola Usai

Paola Usai
Studio Beni Culturali all'Università di Cagliari. Sono sarda, ma attualmente vivo a Bolzano dove lavoro come au pair.

Controlla anche

1596118191

Consorzi di bonifica, la Filbi-Uila replica all’assessora Murgia

Consorzi di Bonifica, Filbi-Uila: «In Sardegna è urgente stabilizzare gli avventizi e rivedere la legge …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *