Alexa Unica Radio

Sagra del carciofo 2018 a Samassi

Sabato 10 e domenica 11 marzo appuntamento a Samassi per la 31ma edizione della Sagra del Carciofo. Due giorni di manifestazioni ed eventi.

Fervono i preparativi a Samassi per la 31ma edizione dell’imperdibile Sagra del Carciofo di Samassi, che quest’anno sarà concentrata in soli due giorni di festa dedicati al famoso ortaggio da fiore vanto del medio e basso Campidano: il 10 e 11 marzo 2018. Ancora si sa poco o nulla sul programma, ma possiamo anticiparvi che il Comune ha pubblicato sul proprio sito web la modulistica e il regolamento per chi volesse e nel circuito promozionale “Domus e Lollas de Samassi” che si svolgerà proprio nell’ambito dell’annuale Sagra del Carciofo (adesioni entro il 27 febbraio 2018). In programma ogni anno una marea di eventi (Fiera Agro Alimentare, Marcialonga del carciofo, laboratori, antichi mestieri, esibizioni gruppi folk e via dicendo) e degustazioni (pranzi, cene, cibo di strada, show cooking) concentrati soprattutto nelle giornate di sabato e domenica. Di seguito il programma dello scorso anno, così che possiate cominciare a farvi un’idea, che verrà al più presto aggiornato!

Programma 

Giovedì, 16 marzo 2017 – Samassi:

  • ore 9,30 – Laboratorio di degustazione sensoriale del carciofo e del pane inaugurazione degli orti didattici presso il giardino della la scuola materna.

Venerdì, 17 marzo 2017 – Samassi:

  • dalle ore 9,00 alle ore 11,00 – Coop. “Ortofrutticola” e “La Collettiva” – Dal campo alla tavola, percorso didattico sulla filiera del carciofo

Sabato, 18 marzo 2017 – Samassi:

  • ore 8,30 – Pedalonga del carciofo, ciclopedalata amatoriale nell’agro samassese
  • ore 9,30 – Cinema Italia, in piazza Italia 4 – Tavola rotonda: “Turismo 4.0: enogastronomia, social media e ruralità smart
  • ore 11,00 – Inaugurazione XXX^ Sagra del Carciofo e IX^ Fiera Agro Alimentare
  • ore 11,15 – Apertura Case in terra cruda inserite nel circuito promozionale Terraccogliente: “Domus e Lollas de Samassi”.
  • ore 10,00 – Apertura:
    • Stands della Fiera Agroalimentare 
    • Laboratori del gusto, della terra e Antichi mestieri
    • Siti d’interesse storico artistico di Samassi
    • Mostra fotografica itinerante “30 anni di sagra”
  • dalle ore 12,30 alle ore 15,00 – Ristorazione con piatti tipici a base di carciofo
  • ore 16,00 – Carciofo Take Away: terza rassegna di cibo da strada
  • ore 17,30 – Esibizione dei Gruppi Folk Su Pottabi e S. Isidoro di Samassi
  • dalle ore 19,00 alle ore 21,00 – Punto ristoro con piatti tipici a base di carciofo, a cura della Pro Loco
  • ore 20,00 – Intrattenimento musicale.

Domenica, 19 marzo 2017 – Samassi:

  • ore 9,00 – XXXIV^ Marcialonga del Carciofo, abbinata al 31° Memorial Giovani Val di Fiemme, organizzata dall’ U.S. ACLI Mariano Scano di Samassi
  • ore 10,00 – Apertura:
    • Stands della Fiera Agroalimentare 
    • Laboratori del gusto, della terra e Antichi mestieri
    • Siti d’interesse storico artistico di Samassi
    • Mostra fotografica itinerante “30 anni di sagra”
  • dalle ore 12,30 alle ore 15,00 – Punto ristoro con piatti tipici a base di carciofo, a cura della Pro Loco
  • dalle ore 16,00 alle ore 18,00 – Cooking show a base di carciofo locale con gli chef Alberto Sanna, Riccardo Porceddu, Davide Bonu e Alberto Iacoboni
  • ore 16,30 – Carciofo Take Away: terza rassegna di cibo da strada
  • ore 17,30 – Esibizione dei Gruppi Folk Su Pottabi e S. Isidoro di Samassi
  • ore 19,00 – Street Food Festival, a cura degli Chef dell’associazione LaboCuci
  • ore 21,00 – Chiusura XXX^ Sagra del Carciofo e XIX^ Fiera Agro Alimentare.

Nei giorni della Sagra sarà attivo un info point nel Largo Angioy a Samassi, nel quale verranno fornite tutte le indicazioni utili e la mappa del paese, per conoscere le iniziative in programma, sapere dove mangiare, dove dormire, i luoghi di interesse storico da visitare e le aree parcheggio. Online invece vi consiglio di seguire il sito del Comune di Samassi, la pagina Facebook del Comune di Samassi e  quella della Pro loco.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.