Janas
mafie e criminalita

Mafie e criminalità organizzata, “verso il 21 marzo”

Incontri, dibattiti e proiezioni per avvicinarsi al 21 marzo, il ventitreesimo anniversario della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Riconosciuta a livello istituzionale, la manifestazione si terrà quest’anno nella catalana Alghero sul tema “Terra, solchi di verità e giustizia” per parlare di mafie e criminalità organizzata.

L’iniziativa, organizzata da Libera Sardegna con il sostegno dell’amministrazione comunale e di Sardegna Solidale, con l’associazione di don Luigi Ciotti, viene preceduta da una serie di iniziative col medesimo obiettivo di rilanciare la lotta e la mobilitazione contro tutte le forme di criminalità organizzata.

Di seguito, il programma.

“Verso il 21 marzo” prevede lunedì 5 marzo a Cagliari, alle ore 17.00 presso il presidio Emanuela Loi in via Cavalcanti 13, la proiezione del documentario di Stefano Maria Bianchi e Alberto Nerazzini “La mafia è bianca”, a cui seguirà un dibattito.

Mardtedì 6 marzo saranno invece protagonisti i ragazzi del Buccari-Marconi e del Pertini. Alle ore 11.30 presso l’Istituto Marconi in via Pisano a Cagliari, il dibattito su “La memoria e i familiari delle vittime innocenti di mafie”. Interverranno Pino Tilocca dell’associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, il dirigente scolastico del Marconi Giancarlo Della Corte e il dirigente scolastico del Pertini Laura Caddeo, insieme a Giampiero Farru, referente di Libera Sardegna.

Mercoledì 7 marzo appuntamento invece a Gergei al Centro di incontro del volontariato di Su Piroi per il dibattito su “Bene Italia: la legge 109/1996 sull’uso sociale dei beni confiscati alle mafie”. Insieme al sindaco di Gergei Rossano Zedda, al vicepresidente del consiglio regionale Eugenio Lai e al referente di Libera Sardegna Giampiero Farru, interverranno anche la docente Franca Meloni dell’Istituto Comprensivo Segni Geniali, la docente di sociologia all’università di Sassari Laura Iannelli. Un appuntamento rivolto ai giovani: a Su Piroi ci saranno infatti gli studenti dell’istituto comprensivo Segni Geniali di Isili, i ragazzi delle superiori del Buccari Marconi di Cagliari, e gli studenti del corso di sociologia dei processi culturali e comunicativi dell’università di Sassari.

La settimana si chiuderà sabato 10 a Sassari con un doppio appuntamento rivolto agli studenti. Il dibattito “L’antimafia in Italia: la proposta di Libera” si terrà a partire dalle ore 9.00 presso l’aula magna dell’Istituto Devilla in via Monte Grappa 2, dove interverranno il referente di Libera Sardegna Giampiero Farru e il dirigente scolastico dell’istituto Maria Nicoletta Puggioni. Alle 11.30 ci si sposta presso la sede dell’Istituto Alberghiero di via Cedrino, dove il dibattito con i ragazzi sarà animato da Farru e dal Dirigente scolastico Luisa Maria Pala.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Jessica Noli

Jessica Noli
Ho la laurea in "Lingue e Comunicazione", conseguita nel 2016. Mi interessa il mondo della comunicazione, a 360 gradi. Mi piacciono gli aeroporti, perché amo viaggiare così come amo tornare a casa; leggere, scrivere; hard rock e heavy metal.

Controlla anche

1. The Consequences min

Femminicidio: il Teatro Massimo ospita la mostra “The Consequences”

Il Teatro Massimo ospita la mostra fotografica “The Consequences” di Stefania Prandi, sulle conseguenze del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *