Unica Radio App
saggio jazz

Cala il sipario sulla trentesima edizione di Nuoro Jazz

Cala il sipario sulla trentesima edizione di Nuoro Jazz:
domani sera a Bitti (ore 19) il saggio/concerto finale degli allievi.

Cala il sipario, domani sera (venerdì 31), sulla trentesima edizione di Nuoro Jazz: l’ultimo atto, come sempre, è il saggio-concertoche vede protagonisti gli allievi del Seminario jazz organizzato dall’Ente Musicale di Nuoro, a suggello delle dieci giornate trascorse nelle aule della Scuola civica di musica “Antonietta Chironi” fra lezioni di strumento, teoria e musica d’insieme.

Seminari Nuoro Jazz 2015 un momento del saggio finale m Cala il sipario sulla trentesima edizione di Nuoro Jazz
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’evento finale quest’anno va in scena a Bitti, il paese più importante della Barbagia settentrionale, con inizio alle 19. Il palco principale è in piazza Asproni, da cui partirà una marching band in parata per le strade del centro storico, e dove si esibiranno poi sei gruppi di musica d’insieme e i laboratori vocali, alle prese con i materiali musicali frutto del lavoro portato avanti nel corso del Seminario jazz sotto la guida dei docenti coordinati da Roberto CipelliEmanuele Cisi (per la classe di sassofono), Fulvio Sigurtà(tromba), Francesca Corrias (canto jazz e laboratorio vocale), Dado Moroni (pianoforte e tastiere), Marcella Carboni (arpa jazz), Max De Aloe (armonica cromatica e fisarmonica), Paolino Dalla Porta (contrabbasso), Salvatore Maltana (basso elettrico), Stefano Bagnoli (batteria), Salvatore Spano (pianoforte e tastiere), Enrico Merlin (storia del jazz), Bebo Ferra eAngelo Lazzeri(chitarra), oltre allo stesso Cipelli (teoria e armonia jazz). 

Inizialmente previsto nel villaggio santuario nuragico di Romanzesu, il saggio/concerto è stato trasferito al centro storico di Bitti per evitare il rischio che un grande afflusso di pubblico potesse essere eccessivo per l’area archeologica.

Prima del saggio, domattina (venerdì 31) a Nuoro, un altro impegno consueto dell’ultima giornata dei seminari attende il corpo docente alla Scuola civica di musica “Antonietta Chironi”: l’assegnazione delle varie borse di studio previste anche quest’anno. Una offre al migliore allievo di ogni classe di strumento l’iscrizione gratuita alla prossima edizione; c’è poi la borsa “Billy Sechi”(intitolata al batterista sardo scomparso tredici anni fa) che permette di partecipare ai seminari di Siena Jazz; e, ancora, quella dedicata alla formazione del gruppo dei migliori allievi che avrà modo di esibirsi l’anno venturo a Nuoro Jazz e in altre occasioni, come il festival Time in Jazz di Berchidda; e c’è, infine, la borsa di studio all’allievo scelto dai docenti per partecipare all’annuale premio “Massimo Urbani” di Camerino riservato ai solisti jazz under 30.

Nuoro Jazz 2016 saggio concerto finale a Oliena m Cala il sipario sulla trentesima edizione di Nuoro Jazz
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Intanto è già il momento di tracciare un bilancio di questa trentesima edizione di Nuoro Jazz che si appresta ad andare in archivio. “Un bilancio estremamente positivo”, afferma il direttore artistico Roberto Cipelli“abbiamo raggiunto il numero di 140 alunni che parteciperanno al saggio di Bitti, una masterclass di eccellente livello con Peter Bernstein, seguita con estremo interesse e partecipazione, nuove sinergie con altre realtà europee ulteriormente sviluppate: in particolare l’estremamente ben riuscito progetto Medinea in collaborazione con il Festival di Aix-en-Provence e il centro culturale di Tunisi. Insomma penso stiamo spegnendo con successo le ultime delle trenta candeline della torta”.

La trentesima edizione dei seminari e del festival Nuoro Jazz è organizzata dall’Ente Musicale di Nuoro con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e Assessorato del Turismo) e della Fondazione di Sardegna, con il sostegno del MiBACT e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura“, con il supporto di MedineaFestival di Aix-en-Provence, progetto Creative Europe dell’Unione Europea, Amministrazioni Comunali di NuoroOnanì e PosadaParco Naturale Regionale Tepilora,Istituto Comprensivo “Piero Borrotzu” di Nuoro, Cooperativa Sociale LARISO di Nuoro, associazione Tanca MannaMereu AutoMousikè Nuoro, Caffè Tettamanzi, Grand Bazaar Cafè e CaffèI Grani di Nuoro.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Handball Athletic Club Nuoro

Handball Athletic Club Nuoro e la favola delle sorelle Firinu

L’HAC si gode la favola delle sorelle Firinu Lucia e Benedetta, 15 e 13 anni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *