Alexa Unica Radio
technology 3353701 1920

Generazione digitale: il 99% degli adolescenti sardi è sul web

Indagine su giovani e uso della rete condotto da Eurispes

Il 99,1% della generazione digitale, ovvero gli adolescenti sardi, naviga in rete, non sono schiavi di internet, ma il web è un compagno quotidiano. A rivelarlo, è un’indagine sui giovani e sull’uso della rete in Sardegna, condotto da Eurispes e presentato oggi nella sede dell’ente, a Tempio Pausania.

Le interviste alla generazione digitale

L’analisi si basa sui dati raccolti intervistando un campione di 869 studenti delle scuole medie e superiori dell’isola, rappresentato per il 97% da ragazzi minorenni.
Dall’indagine scaturisce la conferma del profilo di una generazione sempre più digitale, con un’altissima percentuale di studenti (99,1%) che ha dichiarato di fare uso della rete.

Il dispositivo preferito dalla generazione digitale

Il dispositivo privilegiato è lo smartphone. A servirsene è il 90,9%, contro il 6,5% che naviga nella rete con un pc, fisso o portatile, e l’1,8% che accede a internet tramite tablet. Quasi tutti, il 95,4%, dispongono di connessioni con abbonamento senza limiti. Circa la metà (50,5%) frequenta la rete per più di 4 ore al giorno, il 30,9% dalle 2 alle 4 ore giornaliere, il 18,6% meno di due ore. Lo studio rivela ancora che il 60,5% dei ragazzi si collega per chattare, il 38,7% per ascoltare musica, il 28,5% per navigare nei social, ma c’è anche un 19,6% che viaggia sul web per avere informazioni sull’attualità, un 19,5% per fare giochi online e un 10,7% per lo studio. Il canale social preferito è Instagram, con 94,1% degli intervistati che ha un profilo su questa piattaforma.

La percezione del web che hanno gli studenti

Per quanto riguarda la percezione digitale che hanno gli studenti, il 50,2% non ritiene che Internet possa influire su pensieri e sentimenti, il 27,6% si mostra indeciso di fronte alla domanda e il 22,2% ammette che la rete possa diventare fonte di condizionamenti. Il 54% degli intervistati dichiara di avere riflettuto sui rischi dei social e di internet in generale, ma dallo studio non si riscontrano forme di allarme o perplessità circa i potenziali rischi della rete, di cui ai più sfuggono le logiche e i meccanismi funzionali.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata il 4 luglio 1997 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Controlla anche

Congresso

Congresso Nazionale CIPOMO 19-21 maggio Cagliari

Get Widget Dal 19 al 21 maggio, presso il THotel di Cagliari, in Via dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.