Alexa Unica Radio
qyarto Reggimento anglo-arabo sardo

Anglo-arabi sardi nel quarto Reggimento carabinieri di Roma

Il quarto Reggimento carabinieri a cavallo di Roma ha visitato allevamenti di cavalli ad Arborea e l’orgoglio equestre sardo va alla capitale

Una commissione degli ufficiali del popolare quarto Reggimento ha acquistato due cavalli selezionati allevati in Sardegna. Allevatori e militari si sono ritrovati così ad Arborea nel maneggio Horse country club. Hanno guidato la delegazione il colonnello Stefano Caporossi, comandante del Reggimento, il direttore dell’infermeria e il capo servizio del Comando unità mobili “Palidoro” e il comandante provinciale Erasmo Fontana.

Hanno esaminato circa quindici cavalli. Il team ha svolto un attento e severo controllo, alcuni esercizi di passo, galoppo e trotto e le visite veterinarie. I due prescelti sono rigorosamente anglo arabo sardi; un sauro e un baio, come da tradizione. La razza è il simbolo della nostra isola in campo equino. Tuttavia, le sue origini non sono autoctone, è bensì originaria della regione Asiatica ed è stata importata dalle popolazioni greche tra il IV e V secolo a.C. Nonostante questo cavallo non sia nato in Sardegna, la razza odierna deriva dall’incrocio di incrociando stalloni purosangue arabo e inglese con fattrici di razze locali sarde. Perché si consideri un vero Anglo-arabo Sardo deve avere almeno un 25% di sangue arabo.

Il quarto Reggimento a cavallo è l’ultimo reparto interamente montato delle Forze armate italiane. Tutt’ora questo rango svolge attività di pattuglia, fornisce il supporto ai reparti impegnati in ordine pubblico, nelle operazioni di soccorso alle popolazioni in caso di calamità, oltre ad essere più conosciuto per lo storico Carosello dell’Arma. Per questi motivi, è un onore che cavalli allevati sulla nostra isola lavorino fianco a fianco con i carabinieri a mansioni così importanti.

About Alessia Secchi

Nata a Cagliari, cresciuta in Veneto. Studentessa di lingue e culture per la mediazione linguistica all'Università di Cagliari e nel tempo libero, volontaria presso un'associazione per animali abbandonati. Appassionata di natura, cultura e musica.

Controlla anche

Al via a breve convegno: “Dante e la Musica del suo tempo”

Get Widget L’ iniziativa è prevista per l’ 8 e il 9 ottobre. Due giornate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.