Unica Radio Skill Alexa
Covid: rischio minore in palestre, ristoranti, cinema e teatri

Covid: rischio minore in palestre, ristoranti, cinema e teatri

Sedi con rischio minore di contagio: palestre, bar, ristoranti, cinema e teatri. È quello che emerge dal primo studio scientifico di esclusione

Un rischio minore di contagio si avrebbe proprio in luoghi come bar, palestre, ristoranti, teatri e cinema. È quanto emerge da uno studio del centro Altamedica di Roma. Secondo lo studio sottoposto al ‘Journal of Medical Virology’ non esistono mezzi scientifici per conoscere dove ci si contagia di più.

Ma è possibile sapere quali siano i luoghi dove ci si contagia meno o per niente. Essi sono proprio palestre, bar, ristoranti, cinema e teatri. “Si tratta – spiega il direttore scientifico di Altamedica, Claudio Giorlandino – del primo studio scientifico di esclusione della sede di contagio”.

E ancora: “Non è possibile stabilire dove ci si contagi, giacché i comportamenti, movimenti e contatti della popolazione sono estremamente vari. Inoltre i contagiati possano essere stati infettati in un numero indefinito di luoghi od occasioni anche contingenti od occasionali. Tuttavia è estremamente semplice verificare le sedi di frequentazione ed escludere quelle dove la popolazione dei positivi non si sia recata nei 10/15 giorni precedenti il riscontro del virus nel loro tratto respiratorio superiore. Decretare così i luoghi a rischio minore di contagio”.

“In pratica – ha precisato il direttore scientifico di Altamedica – si tratta di valutare i luoghi definiti sensibili o a rischio di trasmissione. E verificare, de facto, se i contagiati li avessero visitati, e con quale frequenza, nei 15 giorni precedenti il tampone positivo. I soggetti studiati sono tutti asintomatici. E per i soggetti asintomatici o paucisintomatici la letteratura scientifica ritiene che il virus nel tampone rinofaringeo duri al massimo 15 giorni. Quindi basta tornare indietro di 15 giorni e verificare se, in quel lasso di tempo, si sono frequentati certi ambienti o meno”.

 

About Ylenia Iannelli

Ylenia Iannelli
Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

Covid: la nuova mappa chiude 3 ristoranti su 4

Covid: la nuova mappa chiude 3 ristoranti su 4

Sono oltre 256mila i bar, i ristoranti, le pizzerie e gli agriturismi costretti a chiudere. …