Home / Articoli / Cinema / A Carloforte per Creuza de Mà, il festival di musica di Gianfranco Cabiddu
Unica Radio App

A Carloforte per Creuza de Mà, il festival di musica di Gianfranco Cabiddu

Terza giornata domani a Carloforte per Creuza de Mà,
il festival di musica per cinema diretto da Gianfranco Cabiddu, in programma fino al 15 Settembre tra Carloforte e Cagliari

In programma al festival Creuza de Mà la proiezione sul grande schermo di “Un’avventura” di Marco Danieli,
e in seconda serata i corti di Gianluca Granocchia e di Davide Petrosino. Alle 21, la consegna del premio “Le Isole del Cinema”all’Associazione Compositori Musica per Film,
e il concerto di musica per il cinema di Pivio e Aldo De Scalzi,
ospiti l’attore Michele Riondino e la cantante Barbara Eramo,
Chiusura di giornata con il live del trio Nanni Groove Experience.

Terza giornata densa di eventi a Carloforte per Creuza de Mà, il festival di musica per il cinema ideato e diretto dal regista Gianfranco Cabiddu, che fino a domenica (15 settembre) vive nel paese sull’isola di San Pietro la prima parte della sua edizione numero tredici (la seconda è in programma a Cagliari dall’11 al 14 ottobre).

Domani (giovedì 12), la giornata si apre alle 10.30 al Cinema Mutua, con l’incontro degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema in residenza al festival, con il regista Gigi Roccati, autore del film “Lucania – Terra sangue e magia”, l’attrice protagonista (e cantante) Angela Fontana, e i musicisti Mauro Palmas e Arrogalla, reduci dal concerto della sera precedente ai Giardini di Note.

Basato sulle canzoni di Lucio Battisti, “Un’avventura” è il musical di Marco Danieli in programma alle 19 al cinema “Cavallera”: una delicata storia d’amore ambientata nell’Italia degli anni ’70, con protagonisti Laura Chiatti e Michele Riondino, presente, quest’ultimo, alla proiezione insieme al regista e a Pivio e Aldo De Scalzi, che hanno curato gli arrangiamenti musicali. A presentare la serata, “maestro di cerimonie” di questa edizione del festival, Neri Marcorè.

Al poliedrico artista marchigiano spetterà poi il compito di lanciare anche i due eventi in programma al Cinema Mutua, a partire dalle 21,30: in apertura, torna il Premio Isole del Cinema per la musica, inaugurato lo scorso anno con il riconoscimento a Mauro Pagani, che sarà assegnato stavolta all’Associazione Compositori Musica per Film per il lavoro di sensibilizzazione per i diritti dei compositori e della musica nel cinema. A ritirare il premio, il compositore Pivio (al secolo Roberto Pischiutta), nelle vesti di Presidente dell’ACMF; lo stesso Pivio sarà poi protagonista in serata, insieme al collega Aldo De Scalzi, con cui condivide una collaborazione ventennale e un centinaio di colonne sonore, di un concerto a base di musiche per il cinema, con ospiti la cantante Barbara Eramo, i musicisti Andrea Maddalone e Edmondo Romano, oltre a Michele Riondino, che prima di indossare le vesti di attore ha mosso i suoi primi passi artistici tra le note.

Alle 23 il festival si trasferisce ai Giardini di Note, lo spazio all’aperto dedicato alla programmazione di tarda sera, dove continuano i cortometraggi a firma di giovani talenti della direzione, freschi di diploma al CSC, il Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema: domani saranno in scena Gianluca Granocchia e la sua storia surreale “L’accoglienza” (2018), con musiche di Michele Solimando, e Davide Petrosino con la delicata storia di “Il ricordo di domani” (2019), con musiche di Francesca Guccione.

Chiusura di serata nel segno della musica dal vivo, con le esplosive sonorità funk di
Nanni Groove Experience, power trio guidato dal giovane batterista berchiddese Giovanni Gaias, con Jim Solinas all’hammond, basso, piano e synth e Giuseppe Spanu alla chitarra.

Tutti gli appuntamenti in programma sono a ingresso gratuito.

Per raggiungere Carloforte, la compagnia Delcomar offre una tariffa scontata sui biglietti di andata /ritorno da Portovesme e 3,90 euro e da Calasetta a 3,50 euro (cui sarà sempre da aggiungere il contributo di sbarco di 2,50 euro).

La tredicesima edizione del Festival di musica per il cinema Creuza de Mà è organizzata dall’associazione culturale Backstage con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), della Fondazione Sardegna Film Commission, del Comune di Carloforte e delComune di Cagliari (Assessorato alla Cultura e Spettacolo), del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione di Sardegna, CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia Scuola Nazionale di Cinema, del Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, dell’E.R.S.U. di Cagliari e del Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina.






Francesco Renga Tour 2019

About Ruggero Giordano

Ruggero Giordano
Nato nel 1989. Studente di medicina. Appassionato di musica classica ed elettronica.

Controlla anche

Cinema & Censura, rassegna cinematografica

Da quando è arrivato sullo schermo il primo film, il potere ha subito avuto paura …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: