Alexa Unica Radio
Foto al microfono Rossana Copez

Dialoghi di carta, a Cagliari chiusura della rassegna

Dialoghi di carta, giornata finale a Cagliari per la quarta edizione. Il 4 settembre la rassegna letteraria della Fabbrica Illuminata sfoglia le sue ultime pagine nella cornice dei Giardini Pubblici Comunali.

Ricca l’agenda della rassegna ”Dialoghi di carta”. Ci saranno appuntamenti con iniziative per i lettori più piccoli, presentazioni tra narrativa e poesia, e musica.

La mattina tornano i laboratori di lettura per bambini, curati stavolta da La Fabbrica Illuminata. Uno è alle 10.30 sul testo di “Leggende Sarde al chiaro di luna” di Tonino Oppes, presente all’incontro (Condaghes, 2019). Un secondo alle 11.30 sul romanzo di Walter Scott “Ivanhoe”, raccontato da Teresa Porcella e illustrato da Marco Bonatti (Gallucci, 2022).

”Cercandocieli” di Rossana Copez

Alle 19.00 Rossana Copez, moderata da Giovanni Follesa, presenta il suo libro fresco di uscita per Maestrale “Cercandocieli”: una storia che è una vita. È una vita che è una storia. Un viaggio esistenziale tra follia, gioie, delusioni, amore e morte. Amiche, amici, nemici della narratrice-protagonista e personaggi misteriosi si muovono in una Cagliari che va dagli anni ‘70 alla metà degli anni ‘90. In un gioco di specchi, l’autrice porta la protagonista alla ricerca di un altrove, e di una consapevolezza che potrebbe rivelare la fiammella divina che ognuno custodisce dentro sé stesso.

Dialoghi di carta prevede anche uno spazio dedicato alla poesia con Anna Segre

Alle 20.00 spazio alla poesia con Anna Segre che, in conversazione con Francesca Spanu, presenta “La distruzione dell’amore” (Interno Poesia, 2022). «I versi di Anna Segre – come scrive Magherita Giacobino nella prefazione del libro – ci dicono qualcosa che dovremmo sapere bene, due donne non si amano mai da uguali, ma sempre da diverse. Diverse una dall’altra e da ogni altra».

Il libro “Lady Constance Lloyd – L’importanza di chiamarsi Wilde”

Alle 21.00 la giornalista e scrittrice Laura Guglielmi interviene sul suo libro “Lady Constance Lloyd – L’importanza di chiamarsi Wilde” (Morellini, 2021). Sarà moderata da Rossana Copez. Il volume è l’autobiografia mancata di una donna speciale, ma sconosciuta. La moglie di Oscar Wilde Constance Lloyd è viaggiatrice, scrittrice di racconti per l’infanzia, direttrice di una rivista, e promuove un nuovo modo di vestire per le donne.

Lo spettacolo ”Como un parajo libre”

Un omaggio fatto ad una grande artista, la cantante argentina Mercedes Sosa, è lo spettacolo musicale di OfficinaAcustica “Como Un Pajaro Libre”, in scena alle 22 in chiusura della rassegna letteraria. Sul palcoscenico Anna Lisa Mameli, voce, Corrado Aragoni, pianoforte, Massimo (Maso) Spano, contrabbasso, Alessandro Garau, batteria e percussioni, sulle note di un repertorio in gran parte legato alla tradizione musicale sudamericana, che esce dai canoni delle sonorità folkloriche.

About Marta Collu

Appassionata di storia dal 1996, amo scrivere da quando ho memoria. Quando non ascolto i podcast di Barbero ascolto le playlist più disparate in base all'umore del giorno (e ovviamente Unica Radio). Lavoro come animatrice in una casa di cura e provo ad affrontare il mondo con gentilezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.