Alexa Unica Radio
CIOGLIA

Venerdì a Cagliari: Farfalle, di Emanuele Cioglia

Dialoghi di carta con Emanuele Cioglia ai Venerdì di via Falzarego

Venerdì (21 ottobre), alle 19 nel teatrino in via Falzarego 35, Emanuele Cioglia presenta il libro Farfalle (Condaghes).

Altri appuntamenti letterari

Proseguono a Cagliari I venerdì di via Falzarego, ciclo di serate letterarie all’interno della rassegna di invito alla lettura Dialoghi di carta, organizzata dalla Fabbrica Illuminata. Venerdì (21 ottobre) Emanuele Cioglia in conversazione con Francesca Spanu presenta il libro Farfalle (Condaghes). L’incontro, alle 19 nel teatrino in via Falzarego 35, è introdotto dalla direttrice artistica della Fabbrica Illuminata Elena Pau.

Il libro

È l’ottavo romanzo all’attivo dello scrittore cagliaritano classe 1971 ed è il quinto con protagonista l’antieroico commissario Libero Solinas. Beone, malato e sovrappeso, anzianotto, sempre alle prese con casi impossibili, Solinas tenta invano di scansare ogni rischio. In quest’ultimo episodio della saga a lui dedicata, il commissario poteva forse aprire un’indagine su pandemie globali e attacchi batteriologici, ma ha preferito dedicarsi alla clonazione, un argomento più verosimile.

La trama

Nel febbraio del 1943, le bombe alleate si abbattono su Cagliari. Tra i disperati che cercano rifugio nella cripta di Santa Restituta c´è anche una bambina bionda e spensierata, il suo nome è Alice. Non riuscirà a salvarsi, o forse sì, perché sarà lo stesso Libero Solinas a incontrarla, ancora ragazza, ai nostri giorni.
Una vicenda che il commissario ricostruirà abbracciando l ́impossibile, muovendosi tra fatti che prendono l´avvio durante la Seconda Guerra Mondiale e si spostano dalle misteriose gallerie dell ́Ospedale Civile fino al deserto del New Mexico, per poi tornare nella Città del sole, in un bunker dove si nascondono la genetista Elisa Mahler e suo figlio Joseph Zwilling. Per Solinas non esiste bene o male con cui schierarsi, le uniche ragioni che contano sono come sempre quelle uniche e mai scontate dei singoli individui.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

Dialoghi di Carta: un focus sul culto delle acque in Sardegna

Get Widget Dialoghi di Carta, terza edizione: Oggi a Sardara, nella Chiesa di Sant’Anastasia 17.30 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *