Alexa Unica Radio
female 832266 1920
female 832266 1920

Quartu Sant’Elena, 30 luglio presentazione di ‘La vita è tutto il resto’

Presentazione del libro “La vita è tutto il resto” che si terrà a Quartu S. Elena il 30 luglio, un’autobiografia oncologica raccontata con ironia e leggerezza.

Venerdì 30 luglio, alle ore 18.30, presso l’Ex Convento dei Cappuccini di via Brigata Sassari a Quartu Sant’Elena, è in programma la presentazione del libro ‘La vita è tutto il resto’, di Valentina Ligas, giornalista e attuale direttrice del periodico on line ‘Mai più sole contro il tumore ovarico’.

Il libro racconta la storia di Rose e del suo tumore al seno, che vive come un piccolo intoppo di salute, un semplice sacrificio che la vita le ha chiesto di affrontare. Durante i mesi di chemioterapia e successiva cura ormonale non si sente una sola volta malata, ma tremendamente viva e scopre che esistono mille motivi per cui vale la pena sorridere.

Presenterà Gerardo Ferrara che dialogherà con l’autrice. Leggeranno stralci del libro passandosi la palla come in un gioco di squadra, le Amiche di Mai Più Sole Serena Gherardini, Nadia Brusasca, Elisabetta Cuccu, Carla Collu, Daniela Cadeddu, Sonia Aresu, Valentina Porcu, Silvia Fenice, Carla Cocco, Daniela Idili.

Per approfondimenti è possibile consultare la pagina Facebook @LaVitaeTuttoilResto. Parte del ricavato del libro viene devoluta in beneficenza per sostenere i progetti di Mai Più Sole contro il Tumore 

locandinapresentazionelibroquartu

Sinossi La Vita è tutto il resto

Un piccolo intoppo di salute, un semplice sacrificio che la vita le ha chiesto di affrontare, questo è per Rose il tumore al seno. Durante i mesi di chemioterapia e successiva cura ormonale non si sente una sola volta malata, ma tremendamente viva e scopre che esistono mille motivi per cui vale la pena sorridere. Lo scomodo coinquilino di nome cancro non è poi così scomodo, ma una semplice ambientazione, perché la vita di Rose è tutto il resto: le amicizie, la famiglia, la passione per il calcio e le interviste televisive. Anche in ospedale non è importante quali analisi lei esegua bensì le parole e le risate scambiate con il personale ed altri pazienti.

Rose si concentra solo sugli aspetti divertenti e positivi di ogni giornata, li aspetta con pazienza collezionandoli, uno ad uno. Essi capitano, così, per caso, pure nell’ambientazione più impensabile, arrivano come doni, si posano silenti ed aspettano solo di essere raccolti. Qualunque problema può essere ordinario davanti alla straordinarietà della vita. Essa si prende tutta la scena e ogni difficoltà si fa irrilevante.

Racconta di essere stata una bambina e un’adolescente cosìtimida che prima di riuscire a chiamare col diminutivo “Cristy” quella che oggi è una delle sue amiche più care ci ha messo svariati mesi. Poi a quindici anni deve aver battuto la testa e capito che non aveva nulla di cui vergognarsi! Ora si definisce una loquace riservata.

About Stefania Serena Borea

Amante della lettura e della musica. Sono una educatrice e amo la natura.

Controlla anche

Lumera e De Vivo a Sassari per Éntula il 6 luglio ore 21

Lumera e De Vivo a Sassari per Éntula il 6 luglio ore 21

Sette consapevolezze per rigenerarsi e scoprire un nuovo benessere. L’atteso incontro con gli autori Lumera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *