Janas
Spiaggia La Pelosa Stintino Sardegna
Spiaggia La Pelosa Stintino Sardegna

Spiaggia La Pelosa, la prossima estate a numero chiuso

Comune di Stintino, ingresso a pagamento e regole per estate 2021. Obiettivo: tutela del territorio e ripristino delle dune alla Pelosa.

L’accesso alla spiaggia della Pelosa di Stintino sarà a numero chiuso anche per l’estate 2021. Situata sulla costa nord occidentale della Sardegna, è considerata una delle più belle del Mediterraneo.

A stabilirlo è stato il Consiglio comunale di Stintino che a maggioranza ha approvato l’ordine del giorno relativo alla concessione dei servizi in spiaggia per la stagione estiva.

Espropri a tutela delle dune

“La scorsa stagione abbiamo centrato l’obiettivo, che era quello del numero contingentato alla Pelosa, spiaggia gioiello del nord Sardegna – afferma il sindaco, Antonio Diana -. E questo ci spinge a lavorare con ancora più vigore per il progetto che stiamo portando avanti già da alcuni anni, ossia l’eliminazione della strada asfaltata, il recupero del patrimonio dunale e la deurbanizzazione di quel tratto di litorale“.

Dopo il parere favorevole di Arpas e Genio civile, sono state già avviate le procedure di esproprio delle aree che consentiranno il ripristino del sistema dunale alla Pelosa.

Accesso in spiaggia, tra controlli e servizi


Confermati, intanto, l’accesso a numero chiuso con ticket a pagamento e i compiti di chi gestirà l’arenile. Tra questi, i controlli degli ingressi alle informazioni ambientali, la sensibilizzazione dell’utenza ai servizi per la balneazione, i servizi igienici alla manutenzione dell’arenile e i lavapiedi.


Continueranno a essere a pagamento anche i parcheggi per le auto, nella zona della Pelosa, gestiti da un concessionario. “Le tariffe non aumenteranno – ha garantito il sindaco – e il sistema sarà sempre quello dei parcometri. Anche qui ci auguriamo di partire per tempo, salvo problemi legati alla questione sanitaria”.

 

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

professionista

In Sardegna il tasso di occupazione è 4 punti inferiore al resto del Paese

Gli effetti della pandemia si fanno sentire soprattutto sul mercato del lavoro. In Sardegna si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *