Alexa Unica Radio
Verona-Cagliari: primo gol rossoblù di Razvan Marin

Verona-Cagliari 1-1, primo gol in Serie A di Marin

I rossoblù di mister Di Francesco trovano il pareggio in rimonta grazie al centrocampista rumeno. Partita combattuta, entrambe le squadre recriminano per legni e vari errori sotto porta

Verona-Cagliari termina 1-1. Finisce così una gara combattuta, nel terreno del Bentegodi che si allaga dopo metà secondo tempo. Entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto, cercando di conquistare l’intera posta in palio. Cagliari che tutto sommato gioca un buon calcio, propositivo e con buoni movimenti e geometrie, nonstante proseguano gli svarioni difensivi come in occasione del vantaggio scaligero.

Mister Jurić schiera Di Carmine in attacco, con il ritorno di Lazović come mezzala e Dimarco centrale di difesa. Numerose le assenze per i rossoblù, tra Covid-19 e infortuni, con João Pedro che nonostante la botta al ginocchio in allenamento parte titolare alle spalle di Pavoletti. Niente cambio modulo quindi, come prospettato da Di Francesco in conferenza stampa. Negli 11 iniziali presenti anche i giovani Tripaldelli e Walukiewicz.
Bilancio in favore dei padroni di casa, con 9 affermazioni gialloblù. A Verona il Cagliari ha vinto solo una volta in Serie A, mentre sono 5 i pareggi. Nelle ultime tre sfide tra casa e trasferta il Verona ha collezionato un pareggio e due vittorie. Gialloblù reduci dal successo esterno contro l’Atalanta, mentre il Cagliari viene dal pareggio-beffa contro lo Spezia che vi avevamo raccontato QUI.

Primo tempo

Verona in campo con la casacca blu con inserti gialli; Cagliari in completo bianco. Scaligeri in vantaggio già al 9′ con Di Carmine su calcio d’angolo dopo una traversa dello stesso numero 10 veronese e un palo di Faraoni, ma dopo il consulto VAR l’arbitro Manganiello annulla per fuorigioco in fase di impostazione. Tanta sfortuna per i padroni di casa, attendisti e pronti a ripartire in contropiede nella prima fase. Verona che va comunque sull’1-0 al 21′ con Zaccagni, che in scivolata che anticipa Faragò su assist di Faraoni: troppo grande il buco lasciato da Tripaldelli e dall’intero centrocampo rossoblù. Cagliari che prova a reagire con un tentativo di sforbiciata di Pavoletti, ma il tentativo del bomber livornese viene murato. Ci prova anche Marin al 29′: conclusione centrale del regista rumeno, bloccata a terra da Silvestri. Ci riprova poco dopo il numero 8 rossoblù sempre da fuori area, stavolta la mira è imprecisa. Cagliari che prende le redini del gioco nell’ultimo quarto d’ora, ma i cross di JP10 sono leggermente imprecisi. Il primo tempo di Verona-Cagliari si chiude dunque sull’1-0.

Verona-Cagliari: contrasto fra Di Carmine e Carboni
Di Carmine (V) e Carboni (C) a contrasto

Secondo tempo

Cagliari che riparte con grande piglio, e trova il pareggio al 48′ con una splendida percussione centrale di Razvan Marin. Il mediano rossoblù, imbeccato da Pavoloso e arrivato a tu per tu con Silvestri, firma l’1-1. Primo gol con i sardi per il centrocampista rumeno. Cagliari che insiste e sfiora il gol con Pavoletti, dopo una grande imbucata di João Pedro per Zappa che mette al centro: impreciso il centravanti dei cagliaritani, che poco dopo ha un’altra occasione ma conclude a lato. Sempre Pavoletti, indemoniato, centra una clamorosa traversa di testa, su cross di Faragò, al 64′, con deviazione decisiva di Silvestri. Verona che ci prova con il neo-entrato Salcedo Mora: conclusione di testa alta sulla traversa. Intorno al 70′ inizia anche a piovere copiosamente. Entra Cerri al posto del bomber livornese, e l’ariete emiliano serve subito una grande verticalizzazione a João Pedro che però si lascia anticipare a tu per tu con Silvestri; sull’angolo successivo pericoloso Sottil. Due occasioni per il Verona, con uno svarione di Cragno e con un sinistro di Favilli alto sulla traversa. Risponde João con un tiro alto dopo una bella incursione di Sottil sulla sinistra. Verona che sfiora il gol con Favilli e Salcedo che lisciano entrambi sullo stesso cross, e successivamente con Ceccherini che mette alto da due passi. Dopo tre minuti di recupero Manganiello fischia la fine. Verona-Cagliari finisce 1-1. Altro passetto per i rossoblù che salgono a quota 12, veronesi che vanno a 16.

Il tabellino

Verona-Cagliari 1-1

Marcatori: 21′ Zaccagni (V); 48′ Marin (C)

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Dawidowicz, Dimarco; Faraoni, Tameze (53′ Salcedo Mora), Veloso, Lazović (53′ Lovato); Barak, Zaccagni (66′ Colley); Di Carmine (66′ Favilli). All. Jurić
A disposizione: Amione, A. Berardi, Bertini, Danzi, Ilić, Magnani, Pandur, Ruegg

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Tripaldelli (82′ Lykogiannis); Marin (82′ Oliva), Rog; Zappa, João Pedro, Sottil (90′ Tramoni); Pavoletti (75′ Cerri). All. Di Francesco
A disposizione: Aresti, Caligara, Ceppitelli, Contini, Pinna, Vicario

Arbitro: Manganiello

About Nicola Fois

Studente di Comunicazione. Appassionato di lingue, sport, musica e di tutta la letteratura riguardante questi temi

Controlla anche

movie theater g5cfcfebb5 1920

“IDENTITAS / diverso o uguale a?”

S’intitola “Identitas / diverso o uguale a?” il laboratorio a cura della compagnia Focus_2 in …