Alexa Unica Radio
antique 403604 1920

Anfora romana in Costa Smeralda scoperta da turisti

Ritrovamento ad Arzachena, è datata tra 200 e 400 d.C

Un gruppo di turisti che stamattina si trovavano sulla spiaggia di Porto Paglia, ad Arzachena, hanno rinvenuto un’antica anfora romana databile tra il 200 e il 400 dC.

La notizia del Comune riguardo l’anfora

A darne notizia lo stesso Comune, che è stato avvertito del prezioso ritrovamento dagli addetti del Consorzio Costa Smeralda, intervenuti sul posto.

Soprintendenza, Carabinieri e Capitaneria di porto sono stati messi al corrente della scoperta


L’amministrazione comunale fa sapere che Soprintendenza, Carabinieri e Capitaneria di porto sono stati immediatamente messi al corrente della scoperta. 

Ma cosa è esattamente un’anfora?

L’anfora, è un vaso di terracotta a due manici, definiti anse, di forma affusolata o globulare utilizzato nell’antichità per il trasporto di derrate alimentari liquide o semiliquide, come vino, olio, salse di pesce, conserve di frutta, miele, ecc. Si possono classificare in fenicie o puniche, greche, etrusche, della Magna Grecia (greco-italiche antiche) e romane.

L’anforologia

L’anforologia è la disciplina che si occupa di studiare le anfore per migliorare le conoscenze archeologiche e storiche dei popoli antichi che le utilizzarono; le anfore, infatti, costituiscono una ricca testimonianza del proprio tempo: attraverso di esse si possono capire le tecniche di fabbricazione utilizzate, si possono individuare i centri di produzione dei contenitori e dei contenuti, si possono ricostruire le antiche rotte commerciali e così via.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel 1997 e ho la passione per il disegno, la pittura e l'architettura.

Controlla anche

ZES

Zes in Sardegna, da fine settembre sportello unico operativo

Get Widget Da settembre le imprese potranno investire nella ZES della Sardegna tramite lo sportello. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.