Alexa Unica Radio
Pedalata in rosa poetto

Domenica 31 ottobre “Pedalata in Rosa” al Poetto

Una pedalata ecologica e di sensibilizzazione sul tumore del seno aperta a tutti e con qualsiasi tipo di bicicletta

 

Domenica 31 ottobre, mese tradizionalmente legato al colore rosa per sensibilizzare sul tumore del seno, ci sarà la “Pedalata in Rosa“al Poetto. Una pedalata ecologica aperta a tutti e con qualsiasi tipo di bicicletta dai semplici appassionati alle famiglie che si riuniranno presso l’anfiteatro di Marina Piccola.

Secondo le stime AIRTUM-AIOM-Fondazione AIOM ogni anno in Italia vengono diagnosticati 55.500 nuovi casi di tumore del seno. In questo caso la neoplasia si presenta come la più frequente nel genere femminile in tutte le fasce di età. Grazie, però, ai continui progressi della medicina e agli screening per la diagnosi precoce si muore meno che in passato, tanto che la mortalità ha fatto segnare un calo del 6 per cento nel 2020 rispetto al 2015.

La pedalata

La pedalata concluderà il mese di “Ottobre Rosa” e punta a richiamare l’attenzione della popolazione sul tema dell’importanza dello sport e di un’alimentazione sana per la prevenzione del tumore al seno; dare visibilità alle donne che hanno già affrontato la malattia e che la vivono con spirito positivo e di speranza; far conoscere le possibilità di cura presso le Breast Unit o centri di senologia multidisciplinari.

Sport e una dieta sana sono due fattori importanti per ridurre il rischio di carcinoma mammario. La bicicletta è quindi un mezzo ideale per sensibilizzare su questi aspetti, perché è sinonimo di vita sana come ogni attività sportiva. Inoltre è alla portata di tutti, insegna a superare noi stessi e a migliorarci, è il mezzo perfetto per praticare sport in modo divertente all’aria aperta. Un’alleata per superare giorno dopo giorno le sfide di una battaglia mai facile, una preziosa compagna lungo il percorso di ritorno alla vita di tutti i giorni, durante e dopo l’esperienza della malattia.

 

 

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

intervista antonio milia cefalea cronica

Intervista a Antonio Milia su “Cefalea Cronica”

Get Widget A Unica Radio intervistiamo Antonio Milia, responsabile Neurologia Riabilitativa dell’Ospedale Santissima Trinità di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *