Alexa Unica Radio
Museo Sa domu nosta
Museo Sa domu nosta

Al Sa Domu Nosta di Senorbì Fabrizio Manca Nicoletti

Primo appuntamento estivo col il Salotto Letterario

Venerdì 30 luglio

Alle ore 18.30, presso il Museo Sa Domu Nosta situato in Via Scaledda 1 a Senorbì, primo appuntamento estivo col il Salotto Letterario. Fabrizio Manca Nicoletti presenterà le opere letterarie di Paola Loi Tinucci, Carlo Erriu, Mamadou Mbengue, Adriano Orlando, Salvatore Capra, Antonello Greco, Sebastiano Mario Fiori e Franca Todde. Si terranno poi le premiazioni del concorso di poesia dedicato a Sant’Efisio. Raccomandiamo dunque a tutti i partecipanti (almeno quelli le cui opere sono state pubblicate nell’antologia) di presenziare all’ evento.

Sempre venerdi la presentazione di finalisti e vincitori dell’ultimo concorso per racconti ed aforismi.

Chi può partecipare alla serata, ce lo faccia sapere, in modo da poter inserire l’intervento in scaletta. Per adesso, ci hanno confermato la loro presenza Augusto Montisci, Nora Capomastro e Susanna Furcas. Ci sarà spazio anche per le arti figurative, con i quadri di Lucia Laconi, l’autrice delle opere che impreziosiscono le copertine delle quattro antologie. Il sottofondo musicale sarà curato dall’Ente Concerti Città di Iglesias, con le “Letterature Sonore” del chitarrista Alessandro Lopane.

Domenica 29 agosto

Alle 18.30, a Boroneddu (OR), secondo appuntamento con il Salotto Letterario. Alessandro De Roma presenterà il suo nuovo romanzo “Nessuno resta solo” (Einaudi, 2021). Lo scrittore, a colloquio con Fabrizio Manca Nicoletti e con sottofondi musicali a cura dell‘Ente Concerti Città di Iglesias (“Letterature Sonore”, del chitarrista Alessandro Lopane), si soffermerà anche sull’annoso tema dell’editoria a pagamento e darà qualche consiglio all’autore esordiente. Durante la serata ci sarà la presentazione della nuova edizione (la dodicesima) del concorso dedicato a racconti brevi ed aforismi, che vedrà tra i giurati anche lo stesso De Roma.  Anche nell’appuntamento di Boroneddu saranno presenti vincitori e finalisti dell’undicesima edizione del premio letterario. La serata sarà impreziosita dalle opere d’arte degli allievi della Scuola di Pittura Meledina, seguace della corrente nota come “pittura della luce“, e nata per omaggiare l’ artista Libero Meledina, caposcuola del realismo sardo.

About Federico Ambu

Appassionato di calcio, storia, archeologia. Tifoso della Juventus, e amante del cinema di guerra e d' azione.

Controlla anche

autunno in barbagia

Autunno in Barbagia 2021: l’evento si farà

Autunno in Barbagia 2021 al via con il Green Pass. Ci si rimbocca le maniche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *