Janas
variante, inglese, coronavirus, trasmessibilità
20210215 1792 1

Coronavirus, Iss “Rafforzare le misure contro la variante inglese”

E’ importante rafforza le misure contro la variante inglese a causa della sua alta trasmissibilità

Nella sua relazione tecnica, l’Istituto Superiore di Sanità, prende in considerazione la maggior trasmissibilità della variante inglese.

Inoltre considerato l’andamento in altri paesi interessati precocemente dalla diffusione della variante, è prevedibile che questa nelle prossime settimane diventi dominante nello scenario italiano ed europeo.

Nel contesto italiano la vaccinazione delle categorie di popolazione più fragile sta procedendo rapidamente; tuttavia non ha ancora raggiunto coperture sufficienti. La diffusione di varianti a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate.

E’ quanto si legge nella relazione tecnica dell’Istituto Superiore di Sanità sull’indagine rapida condotta nei giorni scorsi, da cui è emersa una diffusione della variante che già sfiora il 20% dei casi totali.

L’attuale scenario europeo e nazionale caratterizzato dalla emergenza di diverse varianti. Quindi è necessario continuare a monitorizzare con grande attenzione la circolazione di più di una variante del virus SARS-CoV-2.

Considerata la circolazione nelle diverse aree del Paese, si raccomanda d’intervenire al fine di contenere e rallentare la diffusione della variante VOC 202012/0, rafforzando/innalzando le misure in tutto il Paese e modulandole ulteriormente laddove più elevata è la circolazione, inibendo in ogni caso ulteriori rilasci delle attuali misure in atto.

E’ importante contenerne e attenuarne l’impatto sulla circolazione e sui servizi sanitari. Inoltre, è essenziale, in analogia con le strategie adottate negli altri paesi europei, rafforzare/innalzare le misure di mitigazione in tutto il Paese; al fine di contenere e ridurre la diffusione del virus SarsCoV-2 mantenendo o riportando rapidamente i valori di Rt inferiore a 1; insieme all’incidenza a valori in grado di garantire la possibilità del sistematico tracciamento di tutti i casi.

About Elena Mameli

Elena Mameli
Mi chiamo Elena, sono una ragazza di 22 anni e vivo a Sardara. Frequento l'indirizzo storico artistico della facoltà di beni culturali e spettacolo.

Controlla anche

cyberspace 2784907 1920

E-DISTRIBUZIONE POTENZIA E MIGLIORA LA RETE ELETTRICA IN SARDEGNA

E-Distribuzione, ha deciso di attivare nel territorio di Seui, in provincia di Nuoro, un nuovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *