Unica Radio Skill Alexa
Hermaea Olbia

L’Hermaea torna in campo contro il Club Italia

Impegno casalingo per la squadra di Giandomenico, che riceve le azzurrine a Golfo Aranci per il recupero della quarta giornata

Mercoledì in campo per l’Hermaea Olbia, che dopo il rinvio della gara di domenica scorsa contro Mondovì, è pronta a ospitare il Club Italia nel recupero del quarto turno d’andata. L’occasione sarà propizia per cercare riscatto dopo la sconfitta di Marsala, la prima maturata con punteggio netto in questa stagione. Per quanto la prestazione non sia stata quella attesa, in Sicilia non sono mancate le attenuanti, come la lunga lontananza forzata dal taraflex a causa dei numerosi rinvii.

«Se avessimo vinto il primo set, che ci ha visti in vantaggio per lunghi tratti, probabilmente avremmo visto una partita diversa» – afferma il presidente Gianni Sarti. «Abbiamo comunque incontrato una buona squadra trascinata da una grande palleggiatrice, capace di far girare al meglio le compagne. Credo che questo sia stato l’elemento decisivo all’interno della gara. In ogni caso non facciamo drammi, anche perché il mese di sosta ha sicuramente inciso. Per noi è stato un po’ come ricominciare il campionato».

Le avversarie

Nell’Isola, ora, sono attese le ‘azzurrine’ del Club Italia, reduci dalla sconfitta per 3 set a 1 in quel di Busto Arsizio dopo aver superato diversi casi di positività all’interno del gruppo squadra. Nei soli cinque incontri fin qui disputati la formazione federale ha ottenuto un successo (all’esordio sul campo di Montale). Nel roster di coach Bellano figurano, come da tradizione, le campionesse del domani, ovvero la nazionale italiana juniores:

«Mi aspetto una prova di maturità – prosegue il presidente – il Club Italia ha dalla propria delle fisicità importanti, ed è capace di vincere o perdere contro tutti. Sarà importante avere la necessaria pazienza di fronte a una squadra composta da elementi molto forti, ma propensa a degli errori dettati dall’inesperienza».

Un momento ultra impegnativo

Le ultime settimane in casa Hermaea sono state complicate dal trasloco forzato dal Geovillage. Trasferimento che ha costretto la dirigenza a trovare delle soluzioni alternative sia per gli allenamenti che per le gare ufficiali. Contro le azzurrine sarà il palasport di Golfo Aranci a ospitare le biancoblù, mentre il futuro resta incerto: «Stiamo facendo dei miracoli – aggiunge – in un colpo solo ci siamo trovati senza sponsor e palazzetto. Mercoledì giocheremo a Golfo Aranci, ma questa potrebbe anche non essere la nostra meta definitiva. Purtroppo la situazione resta particolarmente incerta, ma ormai ci abbiamo fatto l’abitudine. Mi pare che la squadra abbia assorbito bene il cambiamento. Le ragazze sanno bene che in qualunque campo dovranno dare sempre il massimo senza alibi».

La gara

Hermaea Olbia e Club Italia si affronteranno mercoledì 25 novembre alle 20.30 al Palasport Comunale di Golfo Aranci. Gli arbitri designati sono i signori Antonella Verrascina e Luca Grassia. L’accesso alle tribune sarà interdetto al pubblico, ma è garantita, come di consueto, la diretta streaming su LVF TV.

Si ringraziano Roberto Rubiu e DirectaSport.

About Nicola Fois

Nicola Fois
Studente di Comunicazione. Appassionato di lingue, sport, musica e di tutta la letteratura riguardante questi temi

Controlla anche

L’Hermaea non riesce nell’impresa di battere Roma

L’Hermaea non riesce nell’impresa di battere Roma

L’Hermaea non riesce nell’impresa: Roma passa a Golfo Aranci. Le biancoblù giocano con determinazione e …