Alexa Unica Radio
Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi ai tempi dei social media

Il 16 febbraio alle 9.30 all’istituto “G. Marconi” di Cagliari il convegno “Giacomo Leopardi ai tempi dei social media” nell’ambito della seconda edizione del premio dedicato al poeta di Recanati.

Venerdì 16 febbraio alle 9.30 al convegno “Giacomo Leopardi ai tempi dei social media” nell’ambito della seconda edizione del premio dedicato al poeta di Recanati e riservata agli studenti delle scuole superiori di tutta Italia. L’iniziativa si svolgerà nell’aula magna dell’istituto tecnico “Marconi” di Cagliari in via Valerio Pisano 7

I lavori del convegno, coordinati dal professor Gian Luigi Pittau. Inizieranno alle 9.30 con i saluti del professor Giancarlo Della Corte, dirigente scolastico dell’istituto d’istruzione superiore “Buccari-Marconi”. Subito dopo la professoressa Maria Luisa Pani, referente regionale del premio dedicato a Giacomo Leopardi illustrerà le modalità del concorso che permetteranno a uno studente sardo, per la prima volta, di accedere alla finale nazionale che si terrà a Recanati nelle Marche il 2 giugno 2018. La professoressa Pani terrà una relazione sul tema “Il pensiero di Giacomo Leopardi sul mondo animale”, proprio gli animali sono presenze costanti nelle sue opere.

A seguire ci sarà la lettura di alcuni passi scelti dell’opera “Paralipomeni della Batracomiomachia” da parte degli studenti del Liceo classico Euclide di Cagliari. Subito dopo interverrà la professoressa Margherita Margarita con il tema “Giacomo Leopardi, un ecologista ante litteram”. Il convegno proseguirà con la lettura di alcune poesie di Leopardi da parte degli studenti dell’Istituto tecnico Industriale G. Marconi accompagnate dalle musiche dell’alunno Simone Palmas. In chiusura il dibattito finale aperto al pubblico. Ci saranno attività preparatorie riservate esclusivamente agli studenti iscritti alla selezione regionale che si terrà il 2 marzo.

Tra i partecipanti gli studenti dell’istituto nautico “Buccari”, quelli del tecnico industriale “Marconi” e gli studenti del liceo classico “Euclide” di Cagliari.

Entusiasta la presidente regionale della giuria Maria Luisa Pani

Sono molto onorata e orgogliosa per la Sardegna che quest’anno partecipa al premio. Leggere Giacomo Leopardi è di estrema importanza perché questo letterato ha affrontato temi ancora oggi molto attuali e si è posto quesiti ancestrali che l’uomo da sempre si pone e sempre si porrà. Il pensiero di Leopardi per molti versi è ancora da scoprire. C’è bisogno di giovani studiosi che lo indaghino ancora più a fondo senza pregiudizi che spesso si sono dimostrati devianti. Un altro buon motivo per leggere uno dei più grandi autori della nostra letteratura è quello di essere controcorrente come lo stesso Leopardi”.

Per informazioni: tel. 349-2525329 (professor Gigi Pittau)

About Luca Pinna

Laureato in Scienze della Comunicazione, attualmente studente magistrale. Appassionato di sport e viaggi. Musica, un po' di tutto.

Controlla anche

Ciclismo

Giro Donne: al via da Cagliari con 150 atlete e 24 squadre

Get Widget Quasi 150 atlete delle migliori 24 squadre al mondo gareggeranno in un percorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.