Home / Articoli / Musica / Musica tra le righe 2019: nuovo appuntamento a Palazzo Siotto
Unica Radio App

Musica tra le righe 2019: nuovo appuntamento a Palazzo Siotto

Domenica 20 ottobre il quinto concerto della stagione 2019 della rassegna: protagonista Federico Melis sulle note di Beethoven, Chopin e Prokof’ev

L’Associazione Culturale Ponticello presenta il quinto appuntamento della stagione 2019 di “Musica tra le righe”, quest’anno per lo più caratterizzata dalla musica pianistica. Domenica 20 ottobre, alle 11 a Palazzo Siotto, Federico Melis suonerà le musiche di Beethoven, Chopin e Prokof’ev.

Il prossimo appuntamento si terrà domenica 3 novembre, sempre alle 11 a Palazzo Siotto: Matteo Cabras suonerà le musiche di Mozart e Schubert. Domenica 17 novembre, alle 20.30 a Palazzo Siotto, sarà invece la volta del vincitore della borsa Eggmann-Giangrandi. Infine, mercoledì 4 dicembre alle 18 all’Auditorium del Conservatorio, l’incantevole novità di quest’anno: Gala Lirico conclusivo della stagione, che vedrà per protagoniste le voci di Vittoria Lai e Ilaria Vanacore.

L’impegno dell’Associazione Culturale Ponticello, attenta alla valorizzazione dei musicisti sardi, si estende anche fuori dall’Isola: lo scorso 15 maggio a Milano gli studenti del Conservatorio di Cagliari Leonardo Atzori, Michele Calia, Giorgia Pinna e Filippo Piredda hanno partecipato alla prima esecuzione integrale della raccolta “Corde e Martelletti” del Maestro Alessandro Solbiati. La raccolta è composta da cento piccoli brani, suddivisi in tre libri, pensati per essere eseguiti da musicisti giovanissimi: ogni brano, della durata media di poco più di un minuto, è introdotto da un titolo utile a guidare il musicista, ma anche l’ascoltatore, nell’interpretazione che è stata data al pezzo.

“Corde e Martelletti”, nata per iniziare i giovani musicisti ai linguaggi contemporanei, è stata suonata per la prima volta in assoluto dagli allievi dei Conservatori di Bari, Bergamo, Cagliari, Milano, Novara e Piacenza grazie al coordinamento della responsabile nazionale del progetto Maria Grazia Bellocchio e di Divertimento Ensemble. Nelle settimane precedenti al concerto gli allievi del Conservatorio di Cagliari hanno studiato la raccolta con le professoresse Cogliandro, Giangrandi, Mereu e Murgia, e hanno partecipato a una serie di incontri con il compositore organizzati dal Conservatorio.

L’organizzazione del progetto, l’inclusione di Cagliari nel concerto milanese e la trasferta dei ragazzi (effettuata grazie al contributo dell’Associazione Culturale Ponticello) sono merito del M° Giulio Biddau, che per primo ha creduto nella potenzialità dell’iniziativa e l’ha portata a compimento, grazie al prezioso contributo delle colleghe.

Francesco Renga Tour 2019

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

“Nativo”, l’album di Gustavo Gini in anteprima a Cagliari

Il pianista argentino Gustavo Gini, brillante talento del panorama internazionale, presenta venerdì 4 ottobre ore …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: