Alexa Unica Radio
wolf g0871caeb6 1920
wolf g0871caeb6 1920

Convivere con il lupo,il vademecum dell’Oipa


Il lupo: un animale bello quanto considerato pericoloso. La lupa, simbolo di Roma e della popolazione etrusca, figura bella quanto controversa. L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) ricorda che: il lupo è una specie protetta dall’Unione Europea e quindi non può essere cacciato né ucciso.

Solo in casi del tutto eccezionali la normativa consente di derogare a questo stato di protezione nel caso di animali considerati “problematici”.
Nel rispetto della legge e della biodiversità, si pone la necessità di garantire la coesistenza d’interessi diversi: tutela del patrimonio faunistico e tutela della attività che possono essere minacciate dalla presenza della specie.
Il lupo è un animale schivo, non pericoloso per l’uomo. Naturalmente caccia per mangiare, essendo un predatore e talvolta può avvicinarsi, soprattutto di notte, in aree antropizzate.
L’espansione del lupo in Italia, negli ultimi quarant’anni, è stata frutto esclusivamente di dinamiche naturali e nessun lupo è stato mai rilasciato a scopo di ripopolamento.
L’Oipa evidenzia che alla paura del lupo, generata anche surrettiziamente, qualcuno ha risposto con azioni irresponsabili che determinano responsabilità penali in chi le commette: reati connessi.

Ecco un vademecum per conviverci:


Ecco un piccolo vademecum utile per chi abita in zone in cui è presente il lupo:


. non tenere i cani a catena, come anche previsto dalla legislazione di molte Regioni
. non lasciare cibo alla fauna selvatica

. tenere di notte gli animali domestici in locali chiusi
. non lasciare resti di animali accanto alle case
. non lasciare rifiuti organici (placente, carcasse) nelle letamaie e nelle vicinanze di stalle
. non lasciare cibo avanzato nelle colonie feline

Se vedessimo un lupo nelle nostre vicinanze?

. parlare ad alta voce e agitare le braccia per allontanarlo
. se l’animale è lontano, restare in silenzio e non interferire
. non seguire le sue tracce e non disturbarlo
. se si è in escursione con il proprio cane, tenerlo al guinzaglio; comportamento da tenere sempre quando si è in un territorio popolato da fauna selvatica. In particolare, il lupo potrebbe attaccare alla vista del cane, considerandolo un avversario.

About Giovanni Dessì

Giovane e intraprendente, appassionato di calcio nonché grande tifoso dell' AS Roma, curioso verso il mondo che mi circonda, cercando nuovi orizzonti.

Controlla anche

tick 5477847 340

Zecche, rimuoverle in modo sicuro da cani e gatti

Get Widget La rimozione delle zecche dal pelo del proprio amico a quattro zampe può …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *