Alexa Unica Radio
honey g2d5b71905 1920
honey g2d5b71905 1920

Marmilla 200mila euro stanziati per quattro start up

Neo imprenditori nella Marmilla

Nella Marmilla Dai movimenti culturali e turistici

  • a restauro del legno
  • valorizzazione e produzione di zafferano
  • miele aglio
  • origano e genziana
  • fino al sito ad hoc di e-commerce sul territorio e per il territorio.

Il percorso di formazione e creazione d’impresa ha coinvolto dal 2019 sessanta partecipanti.

Le idee finanziate vanno a neo imprenditori di Lunamatrona, Senis, Simala e Assolo.

Le neo imprese beneficeranno anche del finanziamento volto

allo sviluppo di nuove attività imprenditoriali nelle produzioni extra-agricole

e sviluppo di nuove attività imprenditoriali per la gestione e la valorizzazione dei beni culturali.

L’idea imprenditoriale insiste sul territorio della Marmilla. Artigianato, turismo, trasformazione di prodotti e vendita online sono gli ambiti scelti dai partecipanti per investire nel rilancio del territorio. 

Cosa fa il crea Unica ?

Il Crea UniCa, dà supporto  giovani aspiranti imprenditori nel campo di agrifood, ict e turismo dei beni culturali e ambientali.

Trasferiamo ai partecipanti le conoscenze indispensabili per costruire e sviluppare un’idea imprenditoriale, cercando di supportarli e venendo incontro alle loro esigenze” dice Maria Chiara Di Guardo, direttrice del Crea. 

 Il progetto, organizzato in presenza e online ha coinvolto oltre 60 partecipanti, oltre la metà di presenze femminili.

Cento ore di formazione a distanza, 35 di consulenze di gruppo e 60 di consulenze individuali tese al poter compiere scelte consapevoli sulla propria forma giuridica,

sui fonti di finanziamento e accesso al credito, definire strategie di marketing e comunicazione ed acquisire le competenze di public speaking.

Come cresce la Marmilla ?

La Marmilla cresce grazie alle iniziative imprenditoriali dei suoi giovani e al nostro supporto con bandi e formazione ad hoc. Azioni congiunte come il progetto Nemo – spiega Renzo Ibba, presidente Gal Marmilla – in collaborazione con l’Università di Cagliari, siano sempre più importanti per la nostra comunità e per la Sardegna in virtù del rapporto che si crea tra tradizione, cultura e innovazione”.

Simone Caddeo punta a gestione e valorizzazione dei beni culturali con la creazione di un laboratorio di restauro e lavorazione artistica del legno.

Da qui, la fusione tra tradizione e innovazione in un’azienda specializzata nel restauro

conservazione

e disinfestazione di mobili antichi

e manufatti lignei in genere,

eseguiti nel pieno rispetto della patina e del valore del mobile, con tecniche e materiali tradizionali guardando avanti alle nuove tecnologie.

Maria Roberta Orrù e Viola Quida promuovono il diritto all’accesso alla cultura

  • alla libertà di movimento,
  • a viaggiare, da esercitare in maniera responsabile.

Tutelando, valorizzando e promuovendo il benessere e la bellezza del patrimonio materiale ed immateriale del territorio e degli abitanti della Marmilla e della Sardegna, attraverso processi partecipativi e inclusivi di formazione e progettazione con le comunità locali al fine di creare un’offerta culturale e turistica integrata, sostenibile e accessibile.

Trasformazione e vendita di prodotti

Jessica Contini punta anche alla trasformazione, produzione e vendita di prodotti provenienti dalla lavorazione di essenze erbacee, arbustive e arboree dell’Alta Marmilla.

Per la biodiversità, con piante officinali ricche di oli essenziali, l’area ha una grossa concentrazione di essenze erbacee/arbustive/arborea, importanti e di qualità.

Mauro Deias propone e cura un sito di e-commerce specializzato nella vendita di prodotti della Marmilla, con logo e packaging studiato e creato appositamente, riconosciuto come garanzia di qualità e di provenienza.

Prevista una sezione con blog per presentare

  • produttori
  • tecniche culturali adottate
  • e loro peculiarità.

Una pagina presenta il territorio e le sue bellezze, ci sarà la possibilità di adottare a distanza un arnia: l’iniziativa per la produzione del miele combatte lo spopolamento delle api dall’area.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

studenti casa ersu

Ersu Cagliari. Attivo il servizio CERCO e TROVO CASA

CERCO e TROVO CASA è il servizio dell’Ersu di Cagliari per gli studenti universitari fuori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *