Alexa Unica Radio
armeria b

E-Statea a Quartu, si conclude il cartellone di eventi


Si avvia alla conclusione il cartellone E-Statea a Quartu. E’ stata una lunga estate quella quartese, piena di eventi, manifestazioni per adulti e bambini, mostre e concerti nelle piazze, senza dimenticare le zone meno centrali come Flumini e il Nuraghe Diana.

Si avvia al termine il cartellone degli eventi E-Statea Quartu, gli ultimi appuntamenti sono previsti dal 2 Settembre al 10 dello stesso mese

Da domani 2 settembre, fino al 10, sono programmati gli ultimi eventi di questo fitto calendario che ha intrattenuto le serate quartesi. Un evento apprezzato anche dai non quartesi che ha richiamato infatti molto pubblico anche dall’esterno. Già in conferenza stampa infatti, il primo cittadino Graziano Milia, nel presentare E-state a Quartu 2021, aveva auspicato che la città tornasse ai vecchi fasti.


Oggi, giovedì 2 settembre ore 21.30 Casa Olla, Cinema: La stoffa dei sogni, regia di Gianfranco Cabiddu.
Una nave con a bordo una modesta compagnia di teatranti e dei pericolosi camorristi naufraga sulle coste di un’isola. Non un’isola qualunque, ma l’Asinara, da qui si dipana la trama di equivoci. Il film ha ottenuto 3 candidature ai Nastri d’Argento, 9 candidature e vinto un premio ai David di Donatello.


Sabato 4 settembre ore 21.30 piazza 28 aprile a Quartu Sant’Elena, ARMERIA DEI BRIGANTI. Una band che scherza molto seriamente: così si definiscono i sette briganti dell’Armeria. Un’allegra e interessante formazione sarda dal sound acustico che rivisita la tradizione popolare italiana e dei paesi del centro dell’Est europeo. Capitanati da Samuele Dessì suonano insieme dal 2006 e operano tra la Sardegna e l’Emilia- Romagna.

Domenica 5 Settembre


Domenica 5 settembre ore 21.30 Ex Caserma, Silvia Piras in concerto ITINERARIO NOUVELLE VAGUE.
E’ un omaggio alla Francia e ai chansonnier più rappresentativi. Da Aznavour a Edith Piaf, passando per Françoise Hardy a Henri Salvador, quello di Silvia Piras. Un artista che comincia a studiare musica a vent’anni sotto la guida del soprano Marcella Macis. Successivamente, attraverso i suoni afro-americani conosce quella meravigliosa fusione tra il sassofonista statunitense Stan Getz e Tom Jobim, così approda alla bossa nova e al samba.

Il suo massimo riferimento musicale è Astrud Gilberto, la cantante di Salvador di Bahia diventata celeberrima in tutto il pianeta grazie al brano “The girl of Ipanema”. Ma Silvia ha studiato anche all’Accademia romana di musica con la cantante Themis Rocha e ha continuato a Rio de Janeiro. Ed è lì, in Brasile, che ha imparato a parlare benissimo il portoghese, con una pronuncia tanto perfetta da stupire gli stessi abitanti del posto.


Infine, venerdì 10 settembre ore 21.30 piazza Santa Maria, COLONNE SONORE
“Colonne sonore” è una proposta musicale formata da un quartetto di sassofoni (baritono, tenore, contralto e soprano), le quattro voci classiche e complementari della famiglia di questo straordinario ed espressivo strumento a fiato.

Il nome della formazione prende spunto da un sottile gioco di parole, che associa la fisica degli strumenti, per l’appunto colonne metalliche che producono suoni, alla composizione del repertorio, formato da brani che hanno in qualche modo riferimenti alle colonne sonore di film, serie televisive, musical, spot pubblicitari e quant’altro possa essere a esse associato. Il repertorio raffinato, con arrangiamenti appositamente composti per questo tipo di formazione principalmente in stile swing e latino-americano propone, tra gli altri, i successi delle big band americane degli anni ’40 e ’50 dirette da Benny Goodman a Glenn Miller, passando per le morbide atmosfere dello swing di Frank Sinatra.

About Daniele Mereu

Studente magistrale in Relazioni Internazionali (Studi Euro-Mediterranei) presso l'Università di Cagliari. Laureato in Scienze Politiche e diplomato in Relazioni Internazionali per il Marketing.

Controlla anche

Istituto Motzo Quartu Sant'Elena

Il progetto “Eroi di Solidarietà”, del liceo Motzo di Quartu

Get Widget Il  covid 19 non ferma il Liceo Motzo di Quartu Sant’Elena. E così il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.