Alexa Unica Radio
13 151 20171205100209
13 151 20171205100209

Emergenza sanitaria in Sardegna

Il sistema di emergenza sanitaria in Sardegna: per fronteggiare l’emergenza Coronavirus la collaborazione dei cittadini è fondamentale. 

La situazione sanitaria

Sospendere la discussione in corso sul disegno di legge 107 e concentrarsi in particolare sulla situazione sanitaria in Sardegna. I dati giornalieri sulla diffusione del virus; la situazione degli ospedali di nuovo sotto pressione e inoltre l’organizzazione della campagna vaccinale; i tracciamenti saltati sono argomenti da discutere in modo determinante per fare in modo che la Sardegna riesca ad affrontare la terza ondata della pandemia.

I consiglieri

Da qui la richiesta dei consiglieri di minoranza componenti della commissione Sanità – Francesco Agus (Progressisti); Rossella Pinna e Gianfranco Ganau (Pd); Eugenio Lai (Leu) e Michele Ciusa (M5S) – di una «convocazione urgente della commissione VI con l’audizione dell’assessore della Sanità e del commissario straordinario dell’ATS Sardegna sulle gravissime problematiche della sanità sarda acuite dall’aumento esponenziale dei contagi da covid-19 determinato dalla terza ondata della pandemia».

I commissari al presidente della commissioni:

«Proprio sulla capacità nel nostro sistema sanitario di affrontare l’aumento di ricoveri esprimiamo tutta la nostra forte preoccupazione», scrivono i consiglieri nella richiesta al presidente della commissione; «perché i ricoveri dei pazienti covid-positivi che necessitano di cure dedicate stanno aumentando drasticamente; i posti letto disponibili in terapia intensiva si stanno rapidamente esaurendo ed è forte, oggi, il rischio di superare il limite di allarme del 30 per cento stabilito dagli indirizzi nazionali. Lo scenario di rischio epidemiologico attuale, che ha portato la nostra isola a essere classificata come regione in “zona rossa”; infine viene ulteriormente aggravato dalla stato di attuazione del piano vaccinale regionale che vede ancora un alto numeri di soggetti over 80 e pazienti fragili privi di copertura vaccinale e, pertanto, particolarmente esposti al virus che si diffonde nelle nostre comunità».

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

UOMINI E VIRUS: la prosa di e con Mario Tozzi e Enzo Favata

“Uomini e Virus”: la prosa di e con Mario Tozzi e Enzo Favata

Get Widget “Uomini e Virus” in tournée in Sardegna da mercoledì 1 febbraio tra Sanluri, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *