Alexa Unica Radio
car race 438467 1920
car race 438467 1920

Motori e Cinema: le auto e i film, un gran mix

Da sempre, il cinema si è imposto l’ambizioso obiettivo di raccontare storie grandiose e senza tempo. Quest’arte, che nel corso dei decenni è diventata sempre più dinamica acquisendo nuovi spunti e dinamiche, ha dedicato una serie di opere anche ai motori, specialmente alle auto.

Il mito di Senna, pilota immortale

Una tra le più interessanti e profonde è senza dubbio il documentario del regista britannico Asif Kapadia dedicato ad Ayrton Senna, per molti il più grande pilota di Formula 1 della storia. Uscito nel 2010 e prodotto dalla Universal Pictures, Senna traspone perfettamente la storia del pilota brasiliano, un autentico talento pieno di voglia di vincere ma anche molto umano.

L’aura romantica di Senna assume sempre più ampiezza, perché in quest’epoca ormai l’elettronica ha quasi del tutto sostituito le grandi virtù dei piloti di un tempo, proprio come quelle del brasiliano, che vinse tre campionati del mondo e che fece sognare gli appassionati di Formula 1 come nessun altro grazie alle sue evoluzioni. Romantico e inossidabile, Senna è stato l’idolo di tanti giovani che amavano le auto da Formula 1. La sua leggenda si è ulteriormente ingrandita dopo la sua tragica morte nel maggio del 1994, rendendolo così un personaggio storico a 360 gradi che è riuscito ad andare al di là dello sport. Qualcosa di diverso dal perfetto Lewis Hamilton, oggi grande favorito al campionato mondiale secondo le più attuali scommesse sulla Formula 1

Il revival della Mini Cooper

Un altro film che è ormai entrato di prepotenza nell’immaginario collettivo degli appassionati delle automobili è sicuramente The Italian Job. Pellicola risalente all’anno 1969, viene riproposta nel 2003 in uno storico remake con Charlize Theron. Di questo film, nel quale si narra un celebre colpo perpetrato da una banda di ladri piuttosto eccentrici, è rimasta storica la scena nella quale una volta portata a termine la rapina, i membri della banda scappano a bordo di tre Mini Cooper.

Proprio questo modello di automobile, che aveva spopolato negli anni ’60 e ’70, ha vissuto un revival lanciato dalla stessa casa automobilistica britannica, ormai di proprietà della BMW, che nel 2001 la mise sul mercato ottenendo un successo strepitoso dal punto di vista delle vendite. La forza propulsiva del successo di questa riedizione porta l’anno scorso all’uscita di una serie limitata di 50 esemplari. 

Eastwood e motori

L’ultimo film del quale faremo memoria in quest’occasione è Gran Torino. Una pellicola uscita nel 2008 e diretto e interpretato da un icona del cinema moderno come Clint Eastwood. In questa così particolare pellicola, viene descritto in maniera dettagliata e passionale come l’amore per le auto può condizionare la vita di una persona. Secondo vari esperti si tratta inoltre di una delle migliori produzioni di Eastwood, diventato famoso negli anni ’60 per gli Spaghetti Western diretti da Sergio Leone e abilissimo nel ritagliarsi uno spazio anche come regista dopo aver sfondato come attore.

Queste diverse opere dimostrano come il mondo delle auto, dalla Formula 1 al Gran Turismo, sia un soggetto sempre attuale da raccontare. 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Esorcista

“Padre Amorth l’Esorcista”: il docufilm di Giacomo Franciosa

È uscito in esclusiva, a noleggio su Amazon Prime Video, il documentario “Padre Amorth l’Esorcista” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *