Alexa Unica Radio
Proteggiamo i bambini

Proteggiamo i bambini: per il contrasto alla povertà economica e educativa

La pandemia da COVID-19 è una crisi umanitaria globale, che sta avendo un impatto enorme sui diritti dei bambini di tutto il mondo a crescere in salute, imparare ed essere protetti.

In particolare, per i bambini e le famiglie che stanno già lottando per sopravvivere, la pandemia è catastrofica. Il numero totale di bambini che vive sotto la soglia di povertà potrebbe superare i 700 milioni, entro la fine dell’anno.

A causa della perdita di reddito le famiglie non sono in grado di permettersi le cose basilari, tra cui cibo e acqua. I bambini hanno meno probabilità di accedere all’assistenza sanitaria o all’istruzione, e sono più a rischio di matrimonio infantile, violenza, sfruttamento e abusi.
È a rischio il presente e il futuro di un’intera generazione. Il futuro di milioni di bambini in tutto il mondo.

Anche in Italia, dove la povertà aumenta e la mancanza di adeguate opportunità educative minaccia le fondamenta. Già prima del Covid i bambini in povertà assoluta in Italia erano oltre un milione. Oggi questo numero potrebbe essere raddoppiato.

E troppi bambini, in Italia e nel mondo, rischiano di abbandonare gli studi, mettendo da parte i loro sogni per sempre. L’educazione è la chiave per il loro sviluppo e la loro crescita e non può essere relegata in secondo piano. Per questo è stata lanciata la campagna Proteggiamo i Bambini, per il contrasto alla povertà economica e educativa in Italia e nel mondo.

Mai come in questo momento garantire la salute, ma anche la possibilità di avere un futuro migliore deve essere la priorità: è imperativo proteggere i bambini a ogni costo, whatever it takes.

È possibile donare 2 euro inviando un SMS al 45533 da cellulare personale Wind Tre, Tim, Vodafone, Iliad, Poste Mobile, Coop Voce e Tiscali. È inoltre possibile donare 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da telefono fisso con TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. Sempre da telefono fisso si possono donare 5 euro con TWT, Convergenze e Poste Mobile.

Scopri di più sulla campagna

Leggi il nuovo rapporto “Proteggiamo i bambini. L’impatto della pandemia sui bambini e sugli adolescenti in Italia e nel mondo”, scopri i progetti.
Oltre 2,3 miliardi di bambini – il 99% del totale – vivono in uno dei 186 Paesi che hanno adottato misure restrittive per contenerceli diffondersi della pandemia.

Misure che hanno significato drastiche limitazioni e privazioni nell’accesso ai servizi essenziali e ai diritti fondamentali. Si stima che la seria riduzione della disponibilità materiale delle famiglie porterà 150 milioni di bambini in più a cadere in condizioni di povertà solo nel 2020.

In Italia, dove già prima dell’emergenza legata al COVID-19 si registravano tassi di povertà materiale ed educativa dei minori tra i più alti d’Europa, gli effetti della crisi economica e della limitazione delle opportunità educative sui bambini destano preoccupazione.
Perché proteggere i bambini ora significa proteggere una generazione che rischia di perdersi, una generazione che è il nostro futuro.

imgpress

About Francesca Pinna

Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

ZES

Zes in Sardegna, da fine settembre sportello unico operativo

Get Widget Da settembre le imprese potranno investire nella ZES della Sardegna tramite lo sportello. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.