Janas
11 gruppi

I lavori di 11 gruppi di architetti sardi in mostra a San Michele

Il Castello di San Michele ospita sino al 31 gennaio 2019 i lavori di undici gruppi di architetti sardi delle scuole di architettura di Cagliari ed Alghero

La Scuola di Architettura dell’Università di Cagliari e Casa Falconieri centro di sperimentazione e ricerca con questo evento promuovono la qualità dell’architettura emergente in Sardegna attraverso una selezione di opere e progetti realizzati da architetti sardi di età inferiore a 40 anni, operata con il concorso “SYA 2018 – SARDINIA. Young Architects”.

Si tratta della seconda edizione del concorso SYA – SARDINIA. Young architects dopo la prima avvenuta nel 2016.

Sino al 31 gennaio 2019 saranno esposti i lavori di 11 gruppi di architetti sardi e formati nelle due scuole di architetture dell’isola (Cagliari ed Alghero), e inoltre la scuola di Architettura esporrà in maniera integrale i migliori lavori degli ultimi 5 anni di attività didattica, mettendo in mostra circa 250 pannelli, alcuni plastici e video predisposti durante i laboratori di progetto.

A partire dall’11 di gennaio 2019 e per tutto il mese, si susseguiranno numerose attività: incontri con i giovani architetti selezionati che presenteranno i loro lavori secondo un’articolazione tematiche che prevede: sistemi d’habitat, scuole del terzo millennio e architettura è frontiera.

Si svolgeranno conferenze con gli architetti tra i più significativi del panorama internazionale come Toni Girones catalano professore alla scuola di architettura di Reus, Ferran Ventura Bloch professore alla scuola di Architettura di Malaga, fondatore e direttore editoriale della casa editrice Recollectores Urbanos, Vincenzo Melluso, professore ordinario della scuola di Architettura di Palermo, Amanzio Farris, architetto sardo i cui lavori sul tema del rapporto fra l’urbano e il rurale sono stati esposti nell’ultima biennale di Venezia, Boris Bastianelli, direttore della Scuola di Architettura ESA di Parigi e Paulo David, architetto portoghese, Medaglia Alvar Aalto 2012.

Si terranno incontri/conferenza sulle tematiche della relazione tra lo spazio e i differenti fatti artistici, appartenenti a settori dell’arte e del cinema, il suo significato filosofico. Agire gli spazi nell’arte: Costantino Nivola, Maria Lai. Vi parteciperanno personaggi del mondo dell’arte e della cultura: Ugo Collu filosofo, già presidente della Fondazione Costantino Nivola di Orani, Gabriella Locci artista, presidente di Casa Falconieri, Giovanni Columbu regista, Valentino Pusceddu dirigente Istituto Comprensivo Pirri 1 – Pirri 2 e Franco Meloni già docente della Facoltà di Fisica di Cagliari.

Sono previste infine presentazioni di libri di architettura alla presenza degli autori e degli editori.

Il comitato scientifico del SYA è composto da oltre 20 persone, unisce diverse università italiane ed europee di prestigio agli Ordini professionali e alle associazioni più rilevanti di settore come INARCH.

Il Progetto scientifico è dell’Università di Cagliari, Scuola di Architettura, CDS Scienze dell’architettura e Architettura e di Casa Falconieri – centro di Sperimentazione e Ricerca.

Partner del progetto sono RAS, Assessorato alla Cultura; la Città Metropolitana di Cagliari; il Comune di Cagliari – Assessorato alla Cultura e la Fondazione di Sardegna. Ha inoltre l’appoggio culturale dell’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Cagliari e sud Sardegna, di INARCH Sardegna e di SARDARCH.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

WWF2 Raimondo Orsini

WWF YOUng: il viaggio dei greenjobs con Raimondo Orsini

Introduzione al tema della prima serie di podcast prodotti da WWF Italia, sezione YOUng: i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *