Alexa Unica Radio
Cedrino
Cedrino

Orosei, operatori turistici europei per un educational tour

Orosei e i comuni della Valle del Cedrino si presentano agli operatori turistici europei.

Un educational tour e un workshop per gli operatori turistici europei con l’obiettivo concreto di allungare la stagione turistica e conquistare nuovi mercati. L’appuntamento con il progetto “L’altra stagione della Valle del Cedrino” è dal 14 al 18 gennaio prossimi. Parteciperanno una ventina tra tour operator, giornalisti e travel blogger rappresentativi delle più importanti direttrici turistiche europee.  In occasione della Festa di Sant’Antonio sarà possibile conoscere Orosei e il suo territorio, oggi leader in provincia di Nuoro con il 58 per cento delle presenze turistiche complessive.

Per gli operatori dei comuni di Orosei, Galtellì, Loculi, Irgoli e Onifai l’opportunità da non perdere sarà quella di mercoledì 17 gennaio: un workshop consentirà loro infatti di entrare direttamente in contatto con gli ospiti stranieri, un’occasione per farsi conoscere e per creare nuove, importanti relazioni commerciali. Per questo motivo gli operatori sono invitati ad iscriversi al workshop tramite il sito.

L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Orosei in collaborazione con i Comuni della Valle del Cedrino. Possono partecipare chi gestisce strutture come alberghi, residence, bed and breakfast e camping. Oltre a loro anche a tutti coloro che offrono servizi importanti per l’offerta turistica. Coinvolti anche ristoranti, tour operator, agenzie di viaggi, società di servizi e associazioni culturali.

L’intento del workshop è dunque quello di consentire ai soggetti economici locali di entrare direttamente in contatto con i tour operator internazionali, in una prospettiva di confronto e crescita, con l’obiettivo di incrementare la redditività di un settore, quello turistico, di importanza prioritaria per il territorio.

Il workshop arriverà al termine di tre giorni di educational tour.

Gli operatori visiteranno le strutture ricettive e le aziende turistiche del territorio. Mete della tre giorni i principali attrattori turistici territoriali, quali musei, monumenti, spiagge, aree di interesse naturalistico e storico-archeologico.

“L’obiettivo del nostro progetto è quello di venire incontro agli operatori turistici locali con una iniziativa mirata” spiega l’assessore al Turismo del Comune di Orosei Giovanni Vardeu. “Come territorio partecipiamo infatti già a numerose fiere internazionali. Consentire ai tour operator europei di conoscere direttamente il nostro territorio può dare una spinta ulteriore ad un settore che negli ultimi anni ha conosciuto una crescita significativa”.

Orosei e gli altri Comuni della Valle del Cedrino (Galtellì, Loculi, Irgoli e Onifai) oggi vantano numeri di tutto rispetto. Lo scorso anno le presenze sono state oltre 750 mila, concentrate soprattutto nei mesi tra maggio e settembre. Gli arrivi invece, in netta crescita rispetto al 2015, sono stati 115 mila (per il 56 per cento dall’Italia e il restante 44 dall’estero).

I turisti stranieri che amano maggiormente Orosei e il suo territorio sono i tedeschi, seguiti dagli svizzeri, dai francesi, dagli austriaci e dagli slovacchi. Per quanto riguarda invece le presenze italiane, il flusso maggiore riguarda i turisti provenienti da Lombardia, Lazio e Toscana.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

beach 1236581 1920

Farmacia Previsioni rosee per il turismo 2021 in Sardegna.

Qual’ è l intento della farmacia ? La Farmacia Floris a Monserrato decide di sostenere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *