Unica Radio App
L’UNIVERSITA’ DI CAGLIARI APPROVA IL PIANO PER L’UGUAGLIANZA DI GENERE, TRA I PRIMI ATENEI ITALIANI A FARLO. MARIA DEL ZOMPO, RETTORE: “PASSIAMO DALLE PAROLE AI FATTI, QUESTI CONCETTI NON POSSONO RESTARE SULLA CARTA”

Uguaglianza di genere: il piano dell’ Universita’ di Cagliari

Ateneo cagliaritano tra i primi in Italia a creare un piano per la parita’ di genere

L’ ateneo sardo si dota dunque di uno strumento che traccia un percorso per cancellare le disuguaglianze. Rendere l’Università un ambiente di studio e lavoro sempre più inclusivo, rimuovendo le discriminazioni di genere. Questo l’ obiettivo del primo Piano per l’ uguaglianza di genere recentemente  approvato dal Senato accademico e dal Consiglio di Amministrazione dell’Università di Cagliari. Importante inoltre il fatto che l’ateneo sardo sia tra i primi in Italia a dotarsi di uno strumento del genere.

I protagonisti del progetto

Il Piano per l’ uguaglianza di genere nasce nell’ ambito del progetto (SUPERA). La Commissione Europea ha finanziato quest’ ultimo nell’ ambito del programma europeo Horizon 2020. Con ciò l’ Università di Cagliari si è impegnata in un percorso di quattro anni. Partecipano insieme a lei al progetto tre enti di ricerca europei, due società di finanziatori (tra cui la Regione Autonoma della Sardegna) e due partner tecnici esperti in politiche per la parità di genere nel mondo della ricerca.

Le parole del rettore

Il piano ha visto venire messe in gioco tutte le componenti dell’ateneo.  Il rettore Maria Del Zompo dichiara: “La parità di genere e l’inclusione sono parole chiave del nostro Piano Strategico. In un periodo storico in cui finalmente questi temi stanno spesso rimbalzando nel dibattito pubblico, il nostro Ateneo ha scelto da tempo di passare ai fatti”.

Il contenuto del piano

Il documento è formato da 32 azioni. Queste ultime si dividono poi in 4 aree chiave. Insieme tracciano un percorso di cambiamento istituzionale di medio-lungo periodo. Esso si pone l’ obiettivo di diventare parte integrante dell’ identità e del funzionamento dell’ateneo.
Le azioni su dette interessano vari aspetti del quotidiano della comunità studentesca, di quella accademica e del personale sia  tecnico che amministrativo. Per ogni intervento vengono di conseguenza fissati obiettivi e tempi di realizzazione.
Il prof. Raffo dichiara: “Si tratta di azioni che richiedono del tempo prima di fornire risultati evidenti misurabili ma l’ Università di Cagliari, che ha nelle proprie corde una profonda attenzione alla parità di genere, intende investirci tempo ed energie”.

Dove scaricare il documento 

Il documento si può scaricare dal sito di UNICApress. Quest’ ultima è la casa editrice dell’Ateneo. Essa è diretta da Elisabetta Marini, che ha pubblicato il file su detto. Il link per accedere alla visione del Piano è il seguente: https://unicapress.unica.it/index.php/unicapress/catalog/book/978-88-3312-021-8




Rassegna Significante

About Stefano Conti

Stefano Conti
22 anni. Vive a Gonnosfanadiga. Studente di beni culturali presso l' università di Cagliari. Diplomato al liceo linguistico E. Piga di Villacidro nel 2017. Inizia li studi universitari nel 2017. Ama ascoltare musica, guardare serie tv, leggere, scrivere (ha pubblicato 7 delle sue poesie nella raccolta "Le tue parole 6" della casa editrice Pagine).

Controlla anche

Nomad: domani al Greenwich D’essai

Nomad: domani al Greenwich D’essai

Domani alle ore 20:45 al Greenwich D’essai di Cagliari verrà proiettato Nomad, film presentato alla …