Unica Radio App
Parco Tepilora

Parco di Tepilora, aperta la selezione ai corsi di formazione

Parco di Tepilora, indetto un bando per la selezione e formazione di  10 assistenti/accompagnatori di bird-watching. Le domande scadono il 4 di agosto

off road12 square 550x550 1 Parco di Tepilora, aperta la selezione ai corsi di formazione

Superato il periodo di chiusura per l’emergenza Covid-19, il Parco naturale regionale di Tepilora continua a promuovere nuove attività di animazione e formazione. Lo scopo è quello di rilanciare uno dei più affascinanti siti naturalistici della Sardegna. L’Ente Parco ha quindi indetto un bando di selezione pubblica per l’ammissione al corso per 10 assistenti/accompagnatori di “bird-watching ” nel Parco.

Organizzatore e coordinatore delle attività è il famoso fotografo naturalista sardo Domenico Ruiu, detto ‘Su Putzonarju’.
Il direttore. “È dovere del nostro giovane Parco, dar corso alla formazione di figure professionali. Che possano operare quanto prima per la valorizzazione di tutte le particolarità e delle unicità che può vantare la natura del nostro territorio”. Lo ha detto il direttore del Parco di Tepilora, Paolo Angelini.

Che inoltre ha aggiunto: “Dare il via a questo corso, con un così importante maestro della fotografia naturalistica, significa investire su nuove figure professionali. Le quali possono raccontare non solo ai cittadini sardi, ma anche a tutti gli appassionati di ambiente, la ricchezza ornitologica che prospera nei boschi del Parco e nella zona umida a valle. Dai rapaci come l’Aquila Reale, l’Aquila del Bonelli e il Falco di Palude sino al rarissimo Pollo Sultano che nidifica fra gli isolotti del delta del Rio Posada”.

Il corso di formazione

Il corso si articolerà attraverso lezioni teoriche ed escursioni pratiche. Le lezioni teoriche riguarderanno la biologia, la morfologia, il comportamento e la fenologia delle diverse specie. Sono due i livelli di formazione. Uno di base e un altro avanzato, con nozioni più specifiche e analisi più approfondite per i diversi ambienti che si analizzeranno. Le lezioni pratiche si svolgeranno attraverso escursioni a terra anche per le osservazioni dell’avifauna marina.

Nel corso base (previsto tra l’1 e il 15 settembre 2020), oltre a una serie di lezioni pratiche sul campo, si tratteranno i seguenti argomenti di introduzione al bird-watching. Gli uccelli nel mondo; specie endemiche e cosmopolite; la conservazione degli uccelli; uccelli stanziali e migratori; i Passeriformi della macchia mediterranea; gli uccelli delle zone umide e i rapaci.

Anche per il corso avanzato (previsto tra l’1 e il 30 novembre 2020) si terrà l’attività didattica sul campo, con l’analisi dei diversi temi. La fenologia e gli habitat (dove e quando); l’inanellamento scientifico; le specie in Sardegna; check-list della fauna sarda (Classe AVES); habitat in relazione alla fenologia delle specie; riconoscimento delle specie in base al canto e agli indici di presenza; gli uccelli marini; gli strumenti ottici.
I corsi saranno tenuti dall’Associazione scientifica culturale “Centro Studi FAUNA” all’interno del Parco di Tepilora e i docenti saranno Danilo Pisu, Ilaria Fozzi e Stefania Piras.
Che terranno lezioni pratiche che prevedono escursioni nelle zone umide di San Teodoro e Budoni e in alcune località all’interno del Parco. In particolare i siti di Crastazza (Bitti), Monte Nieddu (Lodè), Usinavà (Torpè); foce Rio Posada (Posada).

I corsisti dovranno provvedere autonomamente a raggiungere il punto di ritrovo e alla sistemazione per l’alloggio e il vitto nonché agli spostamenti in auto durante le escursioni.
Strumenti consigliati: binocolo, cannocchiale, guida degli uccelli, taccuino per gli appunti e abbigliamento adeguato.
Il bando. La copia integrale del bando e il modulo per la domanda sono disponibili al seguente indirizzo: www.tepilorapark.it/news-dettaglio.php?id=60625
Per eventuali chiarimenti ci si può rivolgere al responsabile unico del procedimento. La funzionaria dell’Ente Parco, Dina Liana Ghisu. [email protected]

Come partecipare

Si precisa che le domande di ammissione, sono da presentare in carta semplice, e dovranno pervenire esclusivamente a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: [email protected]. Entro e non oltre le ore 10 di martedì 4 agosto 2020. Come “oggetto” la mail deve riportare la seguente indicazione: “Bando di selezione pubblica per l’ammissione al corso per n. 10 assistenti/accompagnatori di Bird Watching nel PNR Tepilora”, oltre all’indicazione del mittente.

Ai fini della partecipazione, il candidato deve possedere un indirizzo di posta elettronica, presso il quale l’Ente Parco provvederà ad inviare le comunicazioni. Non saranno, in nessun caso, accettate domande presentate tramite lettera raccomandata o lettera ordinaria, fax o a mano.

La commissione esaminatrice (composta dal direttore del Parco di Tepilora in qualità di presidente, da un funzionario del settore tecnico del Parco e dal coordinatore del progetto, Domenico Ruiu), entro e non oltre le ore 10 dell’11 agosto 2020, si riserverà il diritto di chiedere chiarimenti e integrazioni alla domanda di partecipazione.

Tutte le comunicazioni avverranno solo ed esclusivamente via e-mail o telefonicamente. L’elenco degli ammessi al colloquio sarà pubblicato nel sito del Parco il 12 agosto 2020 e la prova di selezione si terrà il 27 agosto 2020 nella sede del Parco, in via Attilio Deffenu 69 a Bitti. Anche l’orario sarà comunicato tramite avviso pubblico nel sito: www.tepilorapark.it

Rassegna Significante

About Antonio Aversano

Antonio Aversano
Nato a Calasetta vivo a Cagliari da diversi anni, ho una laurea in Economia e Commercio ma mi sono sempre piaciute le materie storiche ed archeologiche, per questo dal 2017 sono iscritto alla facoltà di Studi Umanistici in Beni Culturali e Spettacolo. Il mio hobby preferito dopo lo studio è il trekking.

Controlla anche

cittadella

Cittadella di Monserrato: manifestazione studenti

Manifestazione alla Cittadella universitaria di Monserrato: studenti contro numero chiuso in corsi infermieri Anche a …