su questo sito web
Unica Radio App
covid-19 cinema protocollo

Un protocollo per il mondo del cinema per il post-covid

È diventato difficile produrre film, programmi e serie tv, sta cambiando radicalmente il modo di distribuirli e – come in tanti altri settori – gli effetti si vedranno per mesi nel post-covid

Le limitazioni e le precauzioni prese ormai in gran parte del mondo per limitare la diffusione del coronavirus (SARS-CoV-2) hanno toccato ogni settore produttivo e aspetto della vita di molti. Tra questi c’è anche quello della produzione, distribuzione e fruizione di contenuti audiovisivi nel post-covid: tutto ciò che comprende il fare, il far vedere e il vedere film, serie o programmi tv. L’intrattenimento audiovisivo è un settore molto in vista e presente nella vita di chiunque, che si tratti di pubblicità viste, biglietti comprati o abbonamenti sottoscritti. Fa girare ogni anno miliardi di dollari e dà lavoro a milioni di persone: solo i cinema italiani, nel 2019, hanno incassato più di 600 milioni di euro; Disney, da sola, ha più di 200mila dipendenti.

Set vuoti e produzioni in crisi: arriva il protocollo cinema Covid. Un modo pratico per ovviare alle difficoltà legate alle necessarie precauzioni da prendere per proteggersi dal coronavirus senza bloccare le produzioni cinematografiche è stato messo a punto da Co-Rent, società di noleggio condiviso di attrezzature cinematografiche.

I film da produrre

Chi stava producendo nuovi film ha dovuto, nella maggior parte dei casi, sospenderne la produzione. Le necessarie limitazioni agli assembramenti e al contatto fisico non solo rendono difficile o impossibile andare al cinema; spesso rendono impossibile anche girare nuovi film o finire quelli di cui erano già iniziate le riprese. Per chi li produce, significa aver investito soldi senza sapere quando arriveranno i relativi ricavi; e significa anche che, banalmente, quando si potrà tornare a girare non ci sarà spazio per tutti. Se un attore si era accordato per girare un film questa primavera e uno quest’autunno, tra qualche mese si potrebbe trovare a poterne fare solo uno; e lo stesso discorso si potrebbe fare per molte altre professionalità del cinema.

I film rimandati

Ogni lista di uscite cinematografiche cancellate o rimandate rischia di diventare vecchia tra una settimana. Per ora, comunque, i film più importanti a essere stati posticipati sono: Fast and Furious 9 (da maggio all’aprile 2021), No Time to Die (da aprile a novembre), MulanA Quiet Place II. The New Mutants, Black Widow, Minions: Rise of Gru, Antebellum, Antlers, La vita straordinaria di David Copperfield e La donna alla finestra.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Gli estrattori di sughero di Escalaplano sul grande schermo con Marco Antonio Pani

Gli estrattori di sughero di Escalaplano sul grande schermo con Marco Antonio Pani

https://www.unicaradio.it/   Padenti/Foresta il nuovo cortometraggio di Marco Antonio Pani Gli estrattori di sughero di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *