Unica Radio Skill Alexa
fuga dall'asinara

Fuga dall’Asinara in scena al Teatro delle Saline

Alle Saline l’opera di Mario Lubino, Fuga dall’Asinara, per la rassegna “1 €uro festival” della compagnia Akròama

Sabato 1 giugno, alle 21, il Teatro delle Saline – piazzetta Billy Sechi n. 3/4, Cagliari – per la rassegna “1 €uro festival”, il Teatro Sassari presenta “Fuga dall’Asinara” di Mario Lubino. La Compagnia Teatro Sassari è diretta da Alfredo Ruscitto. La manifestazione propone spettacoli che rientrano nel solco artistico e del percorso creato dalla Compagnia Akròama nel 2000. Appuntamenti ricchi di qualità, arte giovane e con nuove matrici espressive, concerti, incursioni nel teatro internazionale e nei classici.

VAUDEVILLE CHE APPASSIONA. “Fuga dall’Asinara” è un lavoro che si basa sulla solidità e il rigore dell’intreccio, alimentato da avvenimenti e da peripezie complicate secondo la miglior tradizione del “vaudeville”. Il procedimento è sempre rigorosamente logico. Dalla premessa si dipanano conseguenze che a loro volta ne determinano altre. La struttura drammaturgica è costruita come un congegno ad orologeria. I personaggi vivono situazioni sempre più complicate spesso non create da loro ma dalla casualità. Al centro della vicenda un camorrista, Felice Capone, che riesce a fuggire dalla colonia penale. Viene avvistato a Santa Teresa di Gallura mentre sta per prendere il traghetto per Bonifacio, in Corsica. In realtà si trova al centro storico di Sassari. Irrompe in un appartamento sito in Via delle Muraglie e sequestra un’intera famiglia e tutti coloro che per qualsivoglia motivo frequentano la casa. Equivoci, colpi di scena, scambi di persona, si susseguono con un crescendo vertiginoso, che rende quest’opera ricca di una comicità che trascende l’ambiente. Grazie alla meticolosità con cui sono costruiti i personaggi, ognuno con la propria storia, le proprie debolezze e fallimenti, il tessuto della commedia è farcito di innumerevoli gag dall’esito esilarante”.

Il cast. “Fuga dall’Asinara” di Mario Lubino laregia di Alfredo Ruscitto. Con Teresa Soro, Michelangelo Ghisu, Mario Lubino, Marta Pedoni, Emanuele Floris, Alfredo Ruscitto, Alessandra Spiga, Pasquale Poddighe e Paolo Colorito. Scenografia Vincenzo Ganadu. Luci e fonica Eliana Carboni. Scenotecnica Tomaso Tanda.

Una rassegna di successo. Una pluralità di proposte tese a fondere le migliori capacità espressive teatrali. Ma anche un fresco spaccato di vivacità creativa, contaminazioni, artisti di grido e musica.Il teatro delle Saline con “1€ festival”, dà vita a una rassegna che vanta il convinto apprezzamento di pubblico e critica. Il festival – oasi di promozione e divulgazione delle produzioni emergenti del teatro sardo – prevede dieci serate con tredici spettacoli su due turni, dal 3 maggio al 5 giugno. Al centro del successo, il riuscito connubio di arte teatrale multidisciplinare, comicità, musica e danza con compagnie di profilo locale e nazionale. La Compagnia Akròama ha un ringraziamento particolare per i partner del progetto: dal Ministero per i beni e le attività culturali turistiche a Regione Sardegna, Comune di Cagliari e Fondazione di Sardegna.

Informazioni: 070.341322 – www.teatrodellesaline.it

Passaggi d'autore

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

Teatro delle Saline

Cronache dalla Shoah, appuntamento al teatro delle Saline

“Cronache dalla Shoah”, un grido di dolore, dai treni per lo sterminio alla negazione. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *