Unica Radio App
spiagge affollate

Spiaggia affollata? Ora si può scoprire con lo smartphone

Sensori sulle boe e webcam per il progetto sviluppato dall’Università che scopre se la spiaggia è affollata o meno

L’app ideata da una società cagliaritana fornisce informazioni in tempo reale. Decidere se andare o meno in una determinata spiaggia perché troppo affollata, quanto caldo fa, conoscere la temperatura e la torbidità dell’acqua potrebbe diventare realtà. L’app è ideata da una società cagliaritana – la Heyda – in partnership con il Dipartimento di ingegneria elettronica dell’Università.

Il progetto si chiama BRB Be Right Beach, ed è un sistema”Social IoT” (Internet of Things) in grado di fornire informazioni in tempo reale sullo stato delle spiagge e del mare, consentendo ai turisti di pianificare con criterio la propria vacanza ma anche alle amministrazioni di gestire al meglio i litorali sia dal punto di vista ambientale – prevenendo ad esempio fenomeni come l’erosione – che dei servizi offerti.

Attivato da settembre al Poetto in via sperimentale nel tratto davanti al Windsurfing Club, il sistema BRB ha subito fornito informazioni preziose e dettagliate. Il progetto nasce nel 2017 durante la partecipazione all’Hackathon di Ginevra, dove il progetto è stato premiato per aver affrontato brillantemente alcuni degli obiettivi proposti dalle Nazioni Unite: turismo sostenibile, gestione sostenibile delle risorse, monitoraggio dell’inquinamento e dell’ecosistema.

Grazie a due moduli, uno a terra e uno in mare, il sistema BRB fornisce informazioni in tempo reale sulla qualità dell’acqua e sulle condizioni dell’arenile: temperatura, pH, torbidità, moto ondoso, vento, livello di radiazione solare, incluso il grado di affollamento della spiaggia ricavato dalle immagini elaborate con un algoritmo di computer vision.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

on line esami

Fake news, haters e cyberbullismo: a chi servono e come difendersi

Internet e i social network sono degli strumenti indispensabili nelle nostre vite, e l’emergenza Covid-19 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *