Home / Articoli / Altro / Cagliari, disabilità psicosociale e diritti umani
Unica Radio App

Cagliari, disabilità psicosociale e diritti umani

Al via il progetto dell’Università di Cagliari, L’ateneo collaborerà con l’organizzazione mondiale della sanità

Sarà presentato alla stampa giovedì 21 marzo alle 11 nei locali della Fondazione di Sardegna il progetto “Empowering persons with psycosocial disabilities to fight for their rights”, finanziato dalla Commissione Europea, coordinato da Mauro Giovanni Carta, docente dell’Università di Cagliari e realizzato con la collaborazione della sede centrale di Ginevra dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – Europa, dell’Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti umani dell’ONU, del Ministero della Salute del Libano, ABAAD (ONG Libano), IDRAAC (ONG Libano), Associazione degli Psichiatri dell’Armenia, AMBRA (ONG Armena), Ministero della Salute – Autorità per la Salute Mentale – Ghana, MEHSOG (ONG Ghana), MindFreedom Ghana (ONG Ghana).

In questi giorni è in corso il meeting di avvio, con tutti i partner che si confrontano nei locali della Fondazione di Sardegna.

Il progetto punta a promuovere l’inclusione sociale e a far sì che le persone con disabilità psicosociale abbiano un ruolo attivo nella società civile.

Il progetto inoltre fornisce supporto alle organizzazioni delle persone con disabilità psicosociali così che esse possano far sentire la propria voce e lavorare con i governi dei rispettivi Paesi per attuare nuove politiche e piani in salute mentale.

L’iniziativa sarà presentata giovedì dal prof. Mauro Giovanni Carta, Natalie Trew, rappresentante della OMS – Ginevra, Melita Mungo rappresentante della OMS – Europa, Lucia de La Sierra, per l’Alto Commissario dell’ONU sui diritti umani, dai rappresentanti dei ministeri della Sanità libanese e armeno e delle ONG coinvolte.

L’Università di Cagliari collabora dal 2015 con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)  per implementare l’iniziativa QualityRights, e ha firmato un agreement ufficiale per supportare l’OMS nella diffusione del progetto QualityRights nell’area mediterranea.

La Fondazione di Sardegna ha contribuito a questa iniziativa finanziando la creazione di una piattaforma on-line per la formazione a distanza sulle tematiche QualityRights.

Le Nazioni Unite, in un documento ufficiale del Maggio 2017, hanno indicato il gruppo dell’OMS che lavora al progetto QualityRights come il referente per gli Stati che volessero iniziare un percorso di cambiamento in salute mentale.

Listen Unica Radio on Spotify

About Marco Meli

Marco Meli
Un giovane imprenditore laureato in economia e management. Appassionato di sport (work out) ed arte contemporanea. Per via della mia scelta lavorativa passo gran parte del tempo nel locale che da poco ho aperto in centro a Cagliari, frutto di tanto impegno e grande passione per il mestiere. Nel frattempo sono riuscito ad ottenere l'attestato di Sommelier per soddisfazione strettamente personale. Avendo un socio in azienda in sede distaccata, approfitto periodicamente per viaggiare nel nord Italia, precisamente a Como dove abbiamo un attività di abbigliamento in condivisione.

Controlla anche

The Guardian promuove Cagliari: è tra le città balneari più belle d’Europa

Il celebre quotidiano inglese ha inserito il capoluogo sardo nella lista delle sei località di …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: