Alexa Unica Radio
Sondaggio, animali parte della famiglia

Per il 91% degli italiani gli animali sono parte della famiglia

Sondaggio Federchimica Aisa, Associazione nazionale imprese salute animale

 

Il 91% degli italiani considera gli animali come un componente della famiglia. Questo il risultato del sondaggio condotto da Federchimica Aisa, Associazione nazionale imprese salute animale, realizzato in collaborazione con Swg. Sondaggio fatto per comprendere a fondo la natura del rapporto che lega gli italiani ai 60 milioni di animali domestici presenti in Italia. In altre parole circa uno per abitante, secondo i dati Assalco-Zoomark 2020. In particolare ne riconoscono il ruolo fondamentale di aiuto e supporto giocato durante il lockdown imposto dalla pandemia da Covid-19.

I risultati, presentati nel corso del webinar “Dalla campagna alla casa: l’evoluzione sociale del rapporto con gli animali“, hanno rivelato che un italiano su due possiede un animale domestico. Il cane è l’animale domestico più amato. Ben il 62% degli italiani sceglie la compagnia di un cane, il 55% di un gatto, mentre un consistente 27% ha deciso di acquistare pesci, volatili, roditori e animali esotici come serpenti e iguane.

Inoltre l’animale domestico si è rivelato come un aiuto nel lavoro nei campi e un compagno inseparabile degli esseri umani. Dato emerso soprattutto nel periodo più duro della pandemia da Covid-19, in cui più dell’80% tra i proprietari di cani e gatti si è detto confortato dalla loro presenza invece per il 90%  è un importante contributo alla salute psicologica e un supporto allo sviluppo dei bambini.

“Si evince che il nostro sondaggio e il confronto con gli esperti rivelano come gli animali siano fondamentali per il nostro benessere– ha spiegato Arianna Bolla, presidente di Federchimica Aisa-, sono un aiuto per affrontare la solitudine e un supporto alla socializzazione per più piccoli. Convivere al giorno d’oggi con un cane  significa quindi essere responsabile della sua salute. Responsabilità che parte col far riferimento ai medici veterinari. Un animale sano equivale a un proprietario sano. È così che realizziamo concretamente il concetto di One Health-una sola salute”.

 

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

waste dustbin 5074092 1920

Spreco Nella pattumiera degli italiani 529 gr di cibo

Perdita di cibo Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora commestibile che si ha lungo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *