Janas
Cult fiction

Cult Fiction puntata 2.24 – 3 dicembre 2019

Unica Radio Podcast
Cult Fiction puntata 2.24 – 3 dicembre 2019
/

Un Giorno di Pioggia a New York, Christian Iansante e Effetto Notte al centro della ventiquattresima puntata

Tore Seduto, al comando della rubrica di approfondimento cinematografico, Cult Fiction, giunto alla ventiquattresima puntata su Unica Radio, ha avuto il piacere di iniziare il mese di dicembre con un ospite d’onore: Christian Iansante. Doppiatore e voce italiana di Bradley Cooper, Sam Rockwell, Jeremy Renner, Christian Slater, Rick Sanchez in Rick and Morty. La recensione del film che abbiamo visto in sala invece si concentra su Un giorno di pioggia a New York ultima fatica di Woody Allen che riunisce sullo schermo nomi del calibro di Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez, Jude Law, Diego Luna, Liev Schreiber. Denise, irriducibile amante di pop corn, ha proposto interessantissime nozioni sul famigerato effetto notte. Pertanto, per stare in tema, come racconto sonoro alla fine di questa ventiquattresima puntata abbiamo voluto proporre la riduzione radiofonica proprio del film Effetto notte, di François Truffaut, del 1973.

Ospite della ventiquattresima puntata

Christian Iansante al cinema Greenwich d’Essai intervistato da Tore Seduto

L’ospite della ventiquattresima puntata è Christian Iansante. Il doppiatore, tra i pochi ad avere avuto la fortuna di prestare la propria voce a ben due personaggi in un solo film, e per giunta il film con l’incasso più alto di sempre (parliamo di Avengers – Endgame) è stato raggiunto durante le giornate di Masterclass di doppiaggio tenute presso il Cinema Greenwich di Cagliari. Iansante ha raccontato aneddoti riguardo il mondo all’interno della sala di doppiaggio, le particolarità di un’arte necessaria e affatto semplice da apprendere e per la quale non tutti sono portati. La Masterclass ha visto una numerosa partecipazione del pubblico e i corsisti hanno avuto la possibilità di svolgere esercizi di dizione e prove di doppiaggio su schermo dando la propria voce ai personaggi più noti del cinema all’interno di clip tratti da film famosi.

La recensione: Un giorno di pioggia a New York

Innamorato di New York, Gatsby (Timothée Chalamet) decide di trascorrere nella metropoli un fine settimana insieme alla sua ragazza Ashleigh (Elle Fanning), aspirante giornalista. Comincia così per i due ragazzi un’indimenticabile e divertente avventura sotto la pioggia. Due ragazzi all’assalto di New York durante una lunga giornata di pioggia è soprattutto un ottimo pretesto per il piacevole ritorno a casa del regista di Manhattan. Va detto che abbiamo la forte impressione di essere davanti a un opera minore, ma ricca di grazia e sensibilità. In quest pellicola non troveremo la forza di alcuni bellissimi film recenti, come Irrational Man o Magic in the Moonlight, oppure i film del tour eurpeo di Allen.

Ma siamo finalmente a New York, un film di Woody ambientato a New York non può essere brutto. Il quarantanovesimo lungometraggio diretto da Woody Allen si focalizza quindi sulla coppia formata da Ashleigh e Gatsby. Lei, a caccia della notizia perfetta, vacillerà davanti all’invito del suo fidanzato per presentarla ai genitori, quando si ritroverà sedotta dal divo sudamericano Francisco Vega (Diego Luna). A Gatsby, invece,verrà proposta una parte in un film accanto alla provocante Shannon (Selena Gomez), che lo farà riflettere sul suo rapporto con Ashleigh, del resto la sua fidanzata è stata sgamata in tv insieme a Vega.

Woody Allen, Selena Gomez e Timothée Chalamet sul set del film.

Pop Corn

Durante la ventiquattresima puntata, Denise, avrebbe voluto deliziare i nostri ascoltatori con delle lasagne di qualità fatte con pop corn d’importazione. Il risultato: s’è fatto notte. Le poplasagne si sono bruciate, ma per non perdere il pubblico, Denise, ha dato il meglio di sè declamando nozioni riguardo l’effetto notte. Nient’altro che una tecnica utilizzata per simulare un’ambiente alla luce notturna anche se le riprese vengono svolte alla luce giorno. Le tecnologie digitali di oggi permettono di fare riprese diurne per poi lasciare alla postproduzione l’applicazione dell’effetto. I pop corn di Denise permettono una lunga conservazione in un luogo fresco e asciutto e sono privi di alcool, anzi, solo un goccio di Campari.

Racconto sonoro: Effetto Notte

Come annunciato all’inizio del post, per stare in tema coi PopCorn di Denise, abbiamo scelto di raccontare in riduzione radiofonica il film del 1973 di François Truffaut: Effetto Notte. Il film, che vede Truffaut sia come regista che come interprete racconta la produzione e i retroscena della lavorazione del film Je vous présente Pamela, girato negli studi della Victorine a Nizza. Dal primo all’ultimo giorno delle riprese vediamo emergere i problemi della lavorazione mischiarsi con i rapporti personali della troupe insieme anche alla storia del film all’interno del film. Incastri e incroci, fitto citazionismo, Effetto Notte, è il film nel film nella riduzione radiofonica della ventiquattresima puntata di Cult Fiction.

L’appuntamento con Cult Fiction è settimanale: martedì h 20:00 su Unica Radio. Tramite l’App di Unica Radio è possibile seguire il format su smartphone e i-Phone. Attraverso i social è possibile restare aggiornati sulle novità di Unica Radio e di Cult Fiction.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Tore Seduto

Tore Seduto
Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *