Unica Radio App
Coronavirus: on line i posti a lezione in Ateneo a Cagliari con A-posto

Coronavirus: posti a lezione online nell’Ateneo di Cagliari con A-posto

L’Università di Cagliari invia ai propri studenti e studentesse una mail che li invita a scegliere se seguire i corsi a distanza oppure in presenza, con un posto assegnato dal sistema A-posto

Gli studenti e le studentesse dell’Università di Cagliari stanno ricevendo in questi giorni nella propria casella di posta elettronica una mail. La mail sarà inviata dalla Direzione Didattica, e li invita a scegliere se seguire i corsi integralmente a distanza oppure seguire una parte delle lezioni in presenza secondo una turnazione specifica, con un posto assegnato dal sistema A-posto.

In questo secondo caso allo studente viene richiesto di accedere ad una pagina web, che sarà fruibile da qualunque dispositivo elettronico (smartphone, tablet, pc). Successivamente a tale passaggio, allo studente viene attribuito un posto nell’aula assegnata al suo anno di corso e indicato un periodo in cui potrà seguire in presenza. Una mappa dei locali ne aiuterà l’identificazione.

Il sistema A-posto

Si tratta del sistema denominato A-posto“, messo a punto dall’Ateneo per garantire agli studenti e alle studentesse un accesso sicuro alle aule. Con A-posto si assicura il distanziamento sociale e favorisce la regolarità didattica, anche a seguito delle più recenti direttive ministeriali. E’ uno specifico sistema di acquisizione vincolante delle disponibilità degli studenti a seguire le lezioni in presenza con tanto di mascherina, secondo turni prestabiliti. Quando per la turnazione non sarà possibile seguire in presenza, lo studente seguirà le lezioni a distanza.

La scelta fatta è vincolante e resta valida per l’intero semestre. Chi intende seguire i corsi singoli dell’Ateneo, dovrà farlo a distanza. I calendari delle lezioni saranno disponibili sui siti delle Facoltà e dei corsi di laurea.

“Si tratta di un’iniziativa importante – commenta Maria Del Zompo, Rettrice dell’Università di Cagliari -. Ha comportato uno sforzo organizzativo notevole per garantire il diritto allo studio di oltre 24 mila studenti. Garantiamo a tutti le stesse possibilità, e non lasceremo nessuno indietro: le lezioni a distanza hanno la stessa qualità di quelle in presenza. Per questo chiedo a tutte le nostre studentesse e i nostri studenti la massima responsabilità nel rispettare le regole che ci siamo dati. Compreso il fatto che chi decide di seguire in presenza sia conseguente a questa decisione e cerchi di non assentarsi a lezione“.

Rassegna Significante

About Roberta D'Aprile

Roberta D'Aprile
Nata e cresciuta a Cagliari. Da sempre amante del cinema, delle serie televisive, della fotografia e di qualsiasi forma d'arte, oggi sono una laureanda in Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo Spettacolo. Nel tempo libero mi occupo di volontariato, nello specifico animalista.

Controlla anche

Da Sciola a Maria Lai: l’arte racconta il paesaggio

Da Sciola a Maria Lai: l’arte racconta il paesaggio

Visioni, incontri e mostre con progetto della Soprintendenza Da Sciola a Maria Lai: arriva a …