Unica Radio App
Giovanni d' Avenia

Covid-19: in Italia più di 100 mila le famiglie bisognose

La pandemia del Covid-19 ha portato il nostro paese, in particolare la Campania, a dover affrontare problemi economici

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19. Come indicato dall’ ultimo rapporto dell’Istat si contano più di 100 mila famiglie italiane bisognose di cui il 20% in Campania. La Regione risulta essere una polveriera in cui è presente anche un alto tasso di chi ha lavorato sempre nell’ ombra, quella nera del lavoro sommerso. I lavoratori in nero campani conta ben il 60% e, rapportandolo alle stime economiche, rappresenta il 10% del Pil regionale.

Una strategia per lo sviluppo economico e sociale

È indubbio che si abbia la necessità di elaborare una visione unitaria in grado di implementare una strategia per uno sviluppo economico e sociale. Proprio come proposto dal Vice Segretario regionale Centro Democratico, Giovanni D’Avenia. Sostiene che: «L’emergenza sanitaria di Covid-19, ha provocato una forte crisi economica e sociale soprattutto nella regione Campania. La pandemia ha reso ancora più estreme le condizioni di vita di alcuni nostri concittadini. Molte famiglie, infatti, sono rimaste senza reddito e alcuni stanno patendo la fame. A tal proposito, con la collaborazione del banco alimentare e delle associazioni “Più Sud” e “Super Sud”, ho ritirato tanti pacchi alimentari da donare alle persone bisognose. È un momento difficile per la nostra comunità ed è necessario compiere uno sforzo per migliorare la situazione».

L’ emergenza campana

Un impegno comune per il tessuto sociale campano, quindi, oggi costretto a fare i conti con una grave crisi economica. Essa è nata dall’ emergenza sanitaria e dal conseguente diffondersi di sacche di povertà e disagio. In questo caso le istituzioni ricoprono un ruolo centrale al fine di migliorare la situazione attuale concependo piani di rilancio dell’economia volti a mitigare le problematiche economiche e lavorative esistenti.

Rassegna Significante

About Marco Vacca

Marco Vacca
Vivo in un piccolo paesino nel Sud della Sardegna. La mia più grande passione è viaggiare, conoscere nuovi posti e nuove persone. Ho visitato le più grandi città d'Europa e presto mi piacerebbe visitare il resto del mondo! Tra le mie passioni fare il Pizzaiolo, proprio come mio Padre, un lavoro che amo e che seguirò pari passo alla mia Laurea in Comunicazione.

Controlla anche

matteo del fante

Poste italiane contribuisce allo sviluppo del paese

Anche in Sardegna Poste Italiane da il suo contributo allo sviluppo economico e sociale Quasi …