su questo sito web
Unica Radio App
Autostrada

Pasqua: in Italia mobilità crollata dell’87%

Pasqua 2020, crollo della mobilità in Italia

Al 12 aprile, dunque il sabato prima di Pasqua, in Italia gli spostamenti sono crollati dell’87%. A scattare la fotografia, dopo Google e Facebook, ci ha pensato Apple rilasciando uno strumento che, attraverso le sue Mappe, mette in chiaro i dati sulla mobilità degli utenti per aiutare nel contrasto alla diffusione del coronavirus.

“Questi dati – spiega il colosso – possono fornire spunti a governi locali ed autorità sanitarie e possono anche essere utilizzati come base per nuove politiche pubbliche.

Uno dei controlli delle forze dell'ordine ai caselli autostradali a Pasqua
Uno dei controlli delle forze dell’ordine ai caselli autostradali nei giorni di Pasqua

Il portavoce prosegue: “Mostrano il cambiamento negli spostamenti delle persone che guidano, vanno a piedi o prendono mezzi pubblici nelle loro comunità”.

La situazione negli altri Paesi? Gli spostati sono diminuiti in Gran Bretagna del 76%, negli Stati Uniti del 63% e in Germania del 54%. In particolare, in Italia, gli spostamenti con i mezzi pubblici hanno registrato un crollo del 91%, quelli a piedi dell’89% e con la macchina del 87%.

Siamo dunque il Paese che ha seguito meglio di tutti l’indicazione di stare a casa. Eppure, i numeri del contagio soprattutto al Nord non sembrano ancora tenere conto dei nostri più attenti e consapevoli stili di vita.

Rassegna Significante

About Giovanni Podda

Giovanni Podda
Nato a Cagliari il 14/10/95. Studente di Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Amante di libri, sport e tutto ciò che ha a che fare con la tecnologia. Musica? Tutto tranne la Trap.

Controlla anche

Le scuole paritarie in Sardegna rischiano di non riaprire

Le scuole paritarie in Sardegna rischiano di non riaprire

Grido d’allarme, duro colpo da pandemia per istituti e famiglie le scuole paritarie in Sardegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *