Unica Radio App
sensitour

Continua il viaggio della mostra multimediale di Sensitour

Continua il viaggio della mostra multimediale itinerante di Sensitour  il progetto con cui si è scoperta la Sardegna attraverso i sensi

Continua il viaggio della mostra multimediale itinerante di Sensitouril progetto con cui si è scoperta la Sardegna attraverso i sensi, ideato dall’associazione Mariposas de Sardinia in collaborazione con la scrittrice Cristina Muntoni e il collettivo di visual storytellers LifeStills Collective, cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna e dagli Enti locali del territorio.
 

Sini, paese di ulivi millenari e antichi frantoi, tappa dell’itinerario P’Assaggiando, ospiterà la seconda tappa della mostra Sensitour, racconti di viaggio in Sardegna, rappresentativa dell’intero progetto, con un taglio particolare legato al senso del gusto e alle eccellenze enogastromiche della Marmilla. 


Foto, video e diari di viaggio racconteranno in maniera emozionale il territorio, presentandolo al visitatore da un punto di vista inedito.

L’evento di inaugurazione sarà venerdì 8 Giugno 2018, alle ore 18:30 presso i locali dell’antica casa “Sa Domu de Tziu Modestinu” in Via Dante. Per l’occasione, l’associazione sportiva del paese ha organizzato un aperitivo musicale in compagnia delle note dell’artista blues Irene Loche.

 
A seguito del vernissage, la mostra rimarrà aperta dal 09 al 14 giugno dalle ore 16:00 alle ore 21:00.
 
Con la collaborazione attiva dell’Amministrazione Comunale di Sini e in partnership con la Cooperativa sociale Sa Scrussura, l’apertura della mostra verrà garantita  grazie alla  presenza dei ragazzi migranti del centro di prima accoglienza del paesein un’ottica di integrazione interculturale e crescita territoriale
Il progetto, nato nel 2016, ha coinvolto gli attori locali nella costruzione di un racconto collettivo del proprio territorio col fine di creare una maggiore consapevolezza della ricchezza del patrimonio culturale materiale e immateriale in esso presente e attivare le diverse realtà virtuose che, messe in rete, danno vita ad un’unica narrazione.

Sono nati così quattro itinerari tematici ed esperienziali legati ai cinque sensi che raccontano luoghi insoliti della nostra isola, lontani dai circuiti del turismo di massa, ma ricchi di emozioni ed esperienze vissute: Tessitour (itinerario del tatto), P’Assaggiando (itinerario del gusto), Borghi nel Tempo (itinerario della vista), I volti del Monte Arci (itinerario dell’olfatto e dell’udito)

Questi itinerari, ideati e costruiti dall’APS “Mariposas de Sardinia”, sono stati vissuti in prima persona da un team composto da videomakers, fotografa e scrittrice, i quali hanno documentato il progetto attraverso immagini e parole. Ora è arrivato il momento della restituzione dei materiali alle comunità che hanno creduto in Sensitour

La mostra è gratuita e completamente fruibile anche a persone con disabilità motorie e sensoriali
Rassegna Significante

About Riccardo Fanni

Riccardo Fanni
Laureato in Giurisprudenza, lettore appassionato, sportivo mancato e viaggiatore compulsivo. "Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta"

Controlla anche

Barcones quadro

Riapertura della mostra Barcones a Sinnai. Le novità

Riapre la Mostra “BARCONES viaggio nel profondo blu”, aperta dal 29 febbraio e chiusa anticipatamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *