su questo sito web
Unica Radio App
My Cagliari Card

Nasce My Cagliari Card e un nuovo Info Point Mobile alla Marina

Cagliari Centro Storico, presieduto da Gianluca Mureddu, presenta la prima carta turistica del quartiere, che garantisce al cliente sconti e promozioni da utilizzare in alberghi, ristoranti, negozi d’abbigliamento e di artigianato associati

Nasce la prima card turistica del quartiere con sconti dedicati e promozioni a disposizione tra tutti i ristoranti e gli hotel associati. La Marina diventa un grande “villaggio turistico” con My Cagliari Card. La card, totalmente gratuita, permetterà ai turisti di usufruire non solo degli sconti all’interno della
Marina ma anche di un servizio di bike-sharing, messo a disposizione dal Consorzio: i possessori della “My Cagliari Card” avranno diritto a un’ora di noleggio bici gratuito. In più sarà garantito uno sconto del 50% per l’ingresso al Museo di Sant’Eulalia (sino esaurimento delle disponibilità). “Un progetto che fa parte di una strategia sinergica complessiva tra le piccole imprese del quartiere – spiega Gianluca Mureddu, presidente del Consorzio Cagliari Centro Storico – resa possibile grazie al bando della Regione:
l’obiettivo è quello di attrarre sempre più turisti alla Marina incrementando la qualità del
territorio con servizi innovativi”. A promuovere il nuovo servizio turistico in giro per la città ci sarà un’assoluta novità: l’Info Point mobile, che farà la sua prima uscita ufficiale questa sera, giovedì 19 luglio, in occasione delle “Notti Colorate”. Una bicicletta moderna, pensata per andare incontro al turista in modo ecologico, che – con un tablet a bordo – offrirà al visitatore tutte le informazioni necessarie per orientarsi in città e godersi al meglio la vacanza. Il tablet sarà direttamente collegato al sito turistico creato ad hoc per i possessori della card (www.mycagliari.com): da lì il turista potrà accedere ai suoi sconti e scegliere in quale albergo convenzionato alloggiare, in quale ristorante cenare e dove fare shopping. Il servizio parte con 40 imprese associate, tra strutture alberghiere, ristoranti, pizzerie,
bar, negozi d’abbigliamento, di souvenirs e botteghe artigianali, ma è in piena crescita. Nel portale web dedicato il turista potrà vedere con una mappa virtuale le strutture convenzionate e scegliere comodamente dove andare, giorno per giorno, in base agli sconti e alle offerte a disposizione. “È importante che le piccole imprese del quartiere si siano unite per dare un incentivo al marketing territoriale – aggiunge Gianluca Mureddu – perché solo così si arriva a creare un sistema turistico coeso e si può organizzare al meglio come rendere attrattivo un territorio selezionando il target di riferimento”. Un sistema innovativo e molto semplice per i visitatori: “MyCagliari Card” sarà scaricabile gratuitamente sul sito web (www.mycagliari.com) o, in alternativa, potrà essere richiesta direttamente in città, all’Info Point del Consorzio Cagliari Centro Storico.

Rassegna Significante

About Pasquale Mattu

Pasquale Mattu
Laureato in Lingue e Comunicazione a Cagliari e specializzando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Urbino. Appassionato di advertising e marketing da tempo immemorabile, dipendente da musica, cinema e fotografia. Nel tempo libero ascolto metal, leggo, creo memes, guardo vecchi film e appena posso viaggio.

Controlla anche

nainggolan

Calcio, situazione fluida: il Cagliari per Nainggolan e Sirigu

Il Cagliari come terra promessa: da Riva a Naingollan, passando per Zola, sono tanti gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *