Unica Radio Skill Alexa
LONDON, ENGLAND - OCTOBER 31: An installation of 3,000 candle-lit pumpkins blanket the canal side steps at Granary Square on October 31, 2014 in London, England. The pumpkins, created by members of youth development group Global Generation and other carvers, will be on display and illuminated from dusk until Saturday November 1, 2014. (Photo by Rob Stothard/Getty Images)

Zucca: virtù e utilizzi

La zucca è da secoli la protagonista indiscussa della serata del 31 ottobre. Dopo averla intagliata avremo, al termine dell’operazione, un buon quantitativo di polpa da utilizzare in cucina: ecco cosa fare!

La zucca è un ortaggio dal sapore dolce e gradevole, che si può utilizzare in mille modi. Il suo colore arancione indica che è ricco di betacarotene, dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, utile per difendere l’organismo dall’aggressione dei raggi UV. I carotenoidi, una volta entrati nelle cellule dell’organismo, si trasformano in vitamina A, la quale aiuta a migliorare la visione notturna, interviene nella morfogenesi fetale, stimola le difese immunitarie e previene l’invecchiamento.  La zucca è anche ricca di vitamina C, amica del sistema immunitario, e delle vitamine del gruppo B. Tra i minerali, ricordiamo il potassio e il magnesio, che facilitano la distensione dei muscoli e il riposo notturno, il calcio e il fosforo, utili per la salute delle ossa.

zucca vitamina A

Nonostante il suo sapore dolce, la zucca è povera di calorie, appena 29 per 100 gr. ed è quindi un alimento indicato anche se siamo a dieta. In più, le fibre di cui è ricca aiutano a contrastare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue e contribuiscono alla regolarità intestinale. Il suo sapore dolce la trasformarla in un vero comfort food: possiamo godercela in una vellutata calda, perfetta per le prime giornate fredde, oppure tagliata a pezzi e cotta semplicemente nel forno, senza alcuna particolare preparazione. Un altro classico è il risotto alla zucca. Può essere anche adoperata per fare gli gnocchi o come ripieno per i ravioli, come insegna la tradizione ferrarese, o per altre preparazioni sfiziose, come un originale plumcake salato.

Contro la cellulite.

Oltre ad essere un toccasana per l’intestino; la zucca è molto ricca di acqua ed è povera di sodio: ha quindi proprietà diuretica e drenanti, aiutando a contrastare la cellulite. È anche adatta a chi soffre di ipertensione. Quando cuciniamo la zucca, conserviamo i semi contenuti all’interno. Sono molto ricchi di proprietà nutritive: in particolare di Omega 3, toccasana per il cuore e per le arterie, che contribuiscono anche a tenere a bada il colesterolo.

Consumare piatti a base di zucca un paio di volte a settimana può anche ridurre i livelli di ansia e di stress. Il magnesio, insieme all’aminoacido essenziale triptofano, stimola infatti la produzione di serotonina, l’ormone del benessere. La polpa di zucca, grazie al suo apporto di vitamina A, può essere utilizzata per preparare una maschera nutriente e rivitalizzante per la pelle del viso. Basta schiacciare la polpa oppure estrarne il succo con l’estrattore o con la centrifuga. Si stempera in una ciotola con yogurt e miele, e si applica sul viso per venti minuti.

Rassegna Significante

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Halloween 2020

Halloween 2020 nel mondo: feste sui social

Quest’anno a fare veramente paura è la pandemia. Il mondo si prepara a un Halloween …