Alexa Unica Radio
Erasmusdays

Tornano gli Erasmusdays 2021, 300 eventi in tutta Italia

Erasmusdays: da giovedì 14 a sabato 16 ottobre, eventi in 82 paesi

 

Da giovedì 14 a sabato 16 ottobre tornano gli Erasmusdays, iniziativa che coinvolge tutta la community del Programma Erasmus+. Un evento diffuso in tutto il mondo e aperto a scuole, università, istituti, enti di formazione e centri per l’educazione degli adulti e la gioventù. Gli Erasmusdays sono arrivati alla 5° edizione e si preannuncia ancor più partecipata rispetto al 2020. Al momento sono oltre 4.000 gli eventi programmati in 82 paesi nel mondo, un numero destinato a crescere ancora.

L’edizione di quest’anno è particolarmente significativa, perché coincide con l’avvio del nuovo Programma Erasmus+ 2021/2027. Si tratta di un evento promosso da tutte le Agenzie nazionali Erasmus+ Indire, Inapp e Ang con il patrocinio della Commissione europea, in particolare di Mariya Gabriel, Commissaria EU per Innovazione, ricerca, cultura, istruzione e giovani. Anche le Unità italiane eTwinning ed Epale partecipano agli Erasmusdays.

Tema e soggetti coinvolti

Il tema: inclusione sociale, protezione dell’ambiente, trasformazione digitale e partecipazione alla vita democratica. Sono moltissimi i soggetti coinvolti, come scuole, università, centri di istruzione per gli adulti, istituti per la formazione, centri di ricerca ma anche società private, associazioni sportive, centri per l’impiego, associazioni giovanili, enti, centri di volontariato e youth worker. Inoltre nche organizzazioni attive nell’ambito del Programma Corpo Europeo di Solidarietà. L’Italia si prepara a celebrare gli Erasmusdays con circa 300 eventi tra conferenze, tavole rotonde, manifestazioni sportive, giochi e incontri online tra istituti partner di progetti, webinar, dirette e storie sui canali social, giornate porte aperte, racconti di esperienze e mostre fotografiche. Tra le città coinvolte: Torino, Milano, Lecco, Treviso, Verona, Piacenza, Modena e Genova. In aggiunta a questo Firenze, Pisa, Sassari, Roma, Pescara, Napoli, Salerno, Foggia, Taranto, Cosenza, Messina, Catania e Palermo.

Per quanto riguarda l’istruzione superiore si segnala lo Welcome Day organizzato il 14 ottobre nell’Orto botanico dell’Università di Palermo. Evento aperto agli studenti interessati a partire in Erasmus+ in mobilità in Sicilia. È prevista la partecipazione delle associazioni studentesche per fornire supporto e informazioni relative allo studio e alle attività culturali e ricreative possibili. L’Università Tor Vergata di Roma organizza il 14 ottobre “Digitalizzazione e il futuro dell’Istruzione superiore in Europa”, conferenza sul ruolo delle tecnologie digitali nelle mobilità blended Erasmus+. Parteciperà ai lavori anche Claudia Peritore, Capo Unità Istruzione Superiore all’Agenzia Erasmus+ Indire. Tutti gli eventi in programma da giovedì 14 a sabato 16 ottobre sono raccolti e presentati nel sito ufficiale europeo degli Erasmusdays 2021.

 

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

vaccination 2722937 1920 1

Green pass obbligatorio per le Università

Chi dovrà possedere Il Green pass Nello stesso periodo di decorrenza: docenti strutturati e a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *