Unica Radio App
Tokyo2020 rinvio

Giochi Tokyo2020 verso rinvio: il Cio deciderà entro un mese

Il presidente Bach agli atleti: “Le vite umane hanno precedenza sui Giochi”

La decisione del Comitato olimpico internazionale sui Giochi di Tokyo 2020 arriverà entro quattro settimane. Nonostante i preparativi per l’Olimpiade procedano con l’obiettivo di essere pronti per il 24 luglio, a Losanna stanno studiando da giorni l’eventuale alternativa.

Al momento, però, il Cio ha una sola certezza: “La cancellazione dei Giochi non risolverebbe alcun problema e non aiuterebbe nessuno, pertanto non è nella nostra agenda”, ha spiegato il presidente Thomas Bach in una lettera inviata agli atleti di tutto il mondo.
Nessuna cancellazione, dunque, ma l’ipotesi rinvio è sul tavolo e, visto il dilagare della pandemia, acquista ogni giorno che passa maggiore forza.
In questo crisi senza precedenti noi siamo uniti – ha scritto Bach agli atleti – Come voi, siamo tutti molto preoccupati.
 Nessuno può davvero fare previsioni affidabili sulla durata di questo virus: per questo ci affidiamo ai consigli di un task torce che include l’Organizzazione mondiale della sanità”.

Le opzioni per il possibile rinvio

Con il Comitato organizzatore di Tokyo2020, le autorità giapponesi e il governo metropolitano di Tokyo, abbiamo avviato dei confronti sulla situazione sanitaria e sull’impatto sui Giochi Olimpici, compresa l’ipotesi del rinvio”.
La decisione, assicura Bach, arriverà entro quattro settimane. Tra i “diversi scenari” valutati dal Cio, c’è la possibilità di un rinvio dei Giochi a fine agosto.
La data sarebbe attualmente occupata dalle Paralimpiadi, ma esse verrebbero solo slittate avanti di un mese.
Ma a Losanna stanno studiando anche il piano C, che prevede l’organizzazione dei Giochi nel mese di ottobre. Al momento questa sembra l’ipotesi più forte, Covid-19 permettendo.
Ha ribadito Bach ricordando peraltro che il rinvio, “contrariamente ad altri eventi sportivi, è una sfida estremamente complessa” per la vastità dei problemi logistici e organizzativi, dalle prenotazioni alberghiere alla necessità di modificare i calendari internazionali di molti sport.

Rassegna Significante

About Alessandro Mura

Alessandro Mura
Ragazzo col pallino dell'estetica che adora: viaggiare, film, musica, videogiochi e le mangiate esagerate con gli amici.

Controlla anche

Alcuni libri

Coronavirus: l’editoria sarda rischia il collasso

Anche l’editoria sta attraversando un forte periodo di crisi. Il fatturato è in calo dell’80% …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *