Unica Radio App
Guerra in Siria

Guerra in Siria: conferenza con il giornalista Naman Tarcha

Come cambia la guerra in Siria dopo la liberazione di Aleppo

 

“La guerra in Siria dopo la liberazione di Aleppo” è il titolo della conferenza che avrà luogo a Cagliari con il giornalista siriano Naman Tarcha.  Intervengono i giornalisti Raimondo Schiavone e Alessandro Aramu.

“La definitiva liberazione di Aleppo, da parte dell’esercito governativo è una notizia straordinaria perché, dopo anni di distruzione e di morti per mano dei gruppi armati sostenuti in primis dalla Turchia. La popolazione ritorna a essere padrona delle proprie case, strade, piazze, luoghi di culto e centri di aggregazione. Un sospiro di sollievo – scrivono Schiavone e Aramu – per chi ha dovuto resistere e sopravvivere a una vera e propria occupazione da parte di miliziani che hanno fatto della violenza,  il tratto distintivo del loro passaggio in Siria”.

“Abbiamo deciso di organizzare una conferenza invitando un giornalista di Aleppo, Naman Tarcha, perché quella città è il simbolo del riscatto di un paese che non si è mai piegato all’ arroganza di quelle potenze straniere che in Medio Oriente da anni, sono state  fonte di caos e di destabilizzazione”. “Il Centro Italo Arabo e del Mediterraneo,  – concludono i due giornalisti – auspica che alla Siria sia restituita la piena sovranità”.

Il Centro Italo Arabo nei giorni scorsi ha scritto al presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, e al ministro degli Affari esteri Luigi di Maio, per chiedere che siano ripristinate le normali relazioni diplomatiche con la Siria. 

 
Rassegna Significante

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Prima guerra mondiale

“Le voci ritrovate”: L’Italia nella prima guerra mondiale

Il volume sarà presentato a Rovereto e al Senato della Repubblica Doppio prestigioso appuntamento per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *